Milano, quadrati di maglia contro la violenza sulle donne

A cosa serve un quadrato di maglia? Per dire no alla violenza sulle donne. Questo secondo l’iniziativa portata avanti da Viva Vittoria, organizzazione lombarda di volontariato attiva in difesa dei diritti delle donne vittime di violenza. Il fine ultimo è la prossima Milano Design Week.

Da domani e fino al 10 settembre sarà possibile visitare lo spazio Viva Vittoria di via Amatore Sciesa. Qui si potranno donare o imparare a realizzare dei quadrati di maglia, lavorati con i ferri appositi oppure all’uncinetto. Una volta terminata la raccolta, tutti i pezzi verranno assemblati insieme, per essere cuciti con il filo rosso. Questo, in particolare, è il simbolo della unione che deve esistere tra le donne.

Secondo le parole di Cristina Begni, presidentessa di Viva Vittoria, “Il fare a maglia è metafora di creazione e sviluppo di se stesse”. Il risultato sarà costituito, secondo quanto si auspica l’organizzazione, da tantissime coperte. I quadrati che le compongono saranno firmati dalle migliaia di persone che hanno già deciso di aderire, compreso il sindaco Sala. Ciò avverrà anche per chiunque decida di prendere parte e contribuire a questa iniziativa. Infine, le coperte saranno parte di un’installazione artistica scenografica. Questa sarà esposta a Milano nella giornata di domenica 2 ottobre 2021.