Amazon avverte, occhio alle truffe: i consigli per difendersi

Amazon ha deciso di fornire alcuni consigli utili per difendersi da un tentativo di truffa che rischia di far cadere in molti nella trappola. Ecco come comportarsi.

Diversi i tentativi di truffa digitale a cui dover prestare attenzione. Lo sa bene Amazon che ha deciso di fornire alcuni consigli utili per difendersi e non cadere nella trappola dei malintenzionati di turno. Ma come fare? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Amazon truffe
Eco di Milano

Mancano davvero poche settimane al Natale. Considerata la festività più bella e attesa dell’anno, sia adulti che bambini stanno già pensando a quali regali donare alle persone che più amano. Diverse le alternative tra cui scegliere, con Amazon che mette a disposizione un’ampia varietà di prodotti, in grado di soddisfare i gusti più disparati. Proprio in prossimità delle festività natalizie, comunque, si invita a non abbassare la guardia.

Questo in quanto vi sono alcuni malintenzionati che cercano di approfittarne, mettendo in atto delle trappole attraverso le quali far cadere il malcapitato di turno ed estorcere denaro. Lo sa bene Amazon, che ha deciso di fornire alcuni consigli utili per difendersi. Ma come fare? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Amazon avverte, occhio alle truffe: tutto quello che c’è da sapere

Abbiamo già avuto modo di vedere che giungono pessime notizie per molti titolari di carta Postepay che rischiano di dover fare i conti con un vero e proprio incubo. A proposito di incubi si invita a non abbassare mai la guardia nemmeno quando si tratta di acquisti online. Lo sa bene Amazon, che ha deciso di fornire alcuni consigli utili per evitare frodi e furti d’identità.

A tal proposito Amazon ricorda che la maggior parte delle truffe in questione vengano attuate attraverso l’invio di messaggi inerenti false conferme d’ordine. A corredo tanto di link, attraverso il quale i malintenzionati cercano di estorcere i dati sensibili e il denaro del malcapitato di turno. Ma come difendersi? Ebbene, come consigliato da Amazon, si invita innanzitutto a non rispondere e non cliccare sui link contenuti.

Piuttosto si invita ad accedere al proprio account Amazon e verificare che l’acquisto faccia parte dello storico dei propri ordini. Amazon ricorda che non chiede mai di effettuare pagamenti al telefono o tramite email, ma solamente attraverso la propria app per dispositivi mobile, oppure sul sito o in uno dei negozi fisici.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Si invita inoltre a stare attenti ai messaggi urgenti e a non cedere alle pressioni di chi cerca di convincere ad acquistare un buono regalo. Per finire, onde evitare di incorrere in spiacevoli inconvenienti, si invita a contattare Amazon in modo tale da poter ottenere maggior informazioni in merito.