10eLotto, la fortuna bacia ancora gli audaci: la vincita ha tanti zeri

La vincita è di quelle da ricordare per sempre. Si vince e si vince piuttosto bene nel nostro paese in un momento di certo poco felice.

Il momento è duro, nessuno lo nasconde. La crisi sta portando via ogni minima sicurezza dei cittadini. I dubbi, le perplessità, i momenti di profondo sconforto sono ormai all’ordine del giorno. In questa fase, l’unica possibilità è quella di sperare che tutto passi in fretta, che tutto insomma possa tornare come prima, anche se certo, il tutto è molto difficile. Altra speranza è quella di diventare improvvisamente ricco. Il sogno insomma di qualunque cittadino.

superenalotto
canva

Vincere è quello che gli italiani sognano da sempre, il gioco, la possibilità di essere baciati improvvisamente dalla fortuna. Il gioco insomma, l’unica dinamica possibile capace di arricchire chiunque in pochissimo tempo. Non vi è altra soluzione per diventare di colpo ricchi, cosi, quasi senza accorgersene. Ovviamente, si spera che il tutto possa sempre essere gestito con la massima moderazione, certi rischi ormai sono ben noti a tutti.

Al centro di tutto insomma l’ambizione, il sogno, appunto, di cambiare vita di immaginare un futuro diverso, la possibilità concreta di passare il resto della propria vita in assoluta tranquillità e serenità, chiaramente dal punto di vista economico. Una gran bella mano, si direbbe. Quello che oggi manca, molto di più di quello che oggi manca nei sogni nascosti degli italiani. Più o meno nascosti certo, vincere farebbe gola a tutti, ma prorpio tutti.

I concorsi, i giochi insomma, principalmente praticati dagli italiani, soprattutto in certi momenti storici di grandi ristrettezze economiche come quello che viviamo, sono sostanzialmente tre. Lotto, Superenalotto e Gratta e vinci. Il Lotto rappresenta certamente la tradizione, la possibilità di trasformare in numero qualsiasi evento, qualsiasi vicenda, ricorrenza e quant’altro. Il Gratta e vinci invece è forse più improntato sul quotidiano. Abitudini costanti, un biglietto mentre si fa colazione al bar, o magari al ritorno dal lavoro.

Nel caso del Superenalotto il discorso cambia leggermente. In quel caso specifico, oggi ci troviamo di fronte ad una cifra assolutamente eccezionale, qualcosa che nel nostro paese non si è mai vista in 25 anni di concorso. Il jackpot è arrivato, dopo l’ultima estrazione a vuoto a ben 301 milioni di euro. Una somma incredibilmente alta se si considera che il vecchio primato, di fatto ancora in carica, era di 209 milioni di euro. La giocata in questione fu effettuata a Lodi nel 2019.

L’ultima vincita al Superenalotto, l’ultimo “6” insomma, risale invece a più di un anno fa. Era il maggio 2021, infatti, quando a Montappone, piccolo comune della provincia di Fermo, nelle Marche, un fortunato giocatore riuscì a portarsi a casa la bellezza di 156 milioni di euro. Una vincita davvero niente male. Oggi il jackpot è letteralmente da brividi, tanti, addirittura, forse troppi soldi. Intanto, però, si vince anche con il 10eLotto, e nemmeno poco.

10eLotto, la fortuna bacia ancora gli audaci: la giocata è da sogno, 100mila euro

L’ultima vincita registrata arriva grazie al concorso 10eLotto, gioco che negli anni è entrato sempre più in sintonia con i gusti e le abitudini degli italiani. La vincita in questione arriva da San Giovanni Gemini, in provincia di Agrigento. La giocata ha centrato un eccezionale “9” che ha fruttato al fortunato giocatore l’incredibile somma di 100mil euro. Nella stessa provincia, però a Realmonte, poco prima c’era stata un’altra vincita da 20mila euro sempre al 10eLotto.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Proprio ad Agrigento, inoltre, stavolta però grazie al Superenalotto ha portato poi al fortunato giocatore in questione, o alla fortunata giocatrice la bellezza di 37mila euro. La località siciliana insomma, in questo particolare periodo risulta quindi più che fortunato. L’ultimo concorso del Superenalotto, ha distribuito la bellezza di 16,1 milioni di euro in tutto il paese. 3 miliardi complessivi dall’inizio dell’anno. Davvero niente male insomma.