Monete rare, ne esiste una che vale fino a 50mila euro: controlla se la hai in casa

Durante il tragico periodo della Pandemia, costretti tra quattro mure a causa del lockdown, non ci sono stati molti motivi per spendere soldi, tranne in fondo l’essenziale.

Uscire poco di casa, passare tempo in famiglia, porre l’attenzione su oggetti rari e dimenticati.

Monete rare, fonte pixabay
Monete rare, fonte pixabay

Quindi, essendo rimasti bloccati in casa, abbiamo avuto, probabilmente, almeno alcuni noi con la predisposizione della passione per le monete rare lo ho fatto, il tempo di esaminare le monete, all’apparenza insignificanti, che “rotolano” o giacciono nei nostri portafogli e borse, magari da tempo immemore.

Le monete, nascoste in vecchi cassetti sono, per la maggior parte delle persone oggetti perfettamente inutili.

Per altri invece, dopo un’attenta analisi, possono rappresentare una vera fortuna, un possibile e radicale cambiamento di vita, un’occasione da non perdere.

Monete rare, preziose al punto da rivenderle magari all’asta, attirando l’attenzione e l’interesse di altri appassionati e collezionisti.

Un micromondo, una nicchia quella degli esperti di numismatica, dove le informazioni sulle monete preziose vengono tenute debitamente all’oscuro dei più.

In tal senso qualcuno, nella Vecchia Europa o nel mondo, ha avuto la fortuna di fare alcune scoperte incredibili e di poter ottenere lauti guadagni.

Naturalmente devi essere un esperto, perché la medesima moneta, nelle mani di una persona “normale”, può passare del tutto inosservata.

Alcune imperfezioni e segni, che potrebbero valutare la moneta ad un occhio inesperto, potrebbero effettivamente significare che hai nelle mani qualcosa di prezioso nella tasca posteriore dei pantaloni.

Potresti, per dirla simpaticamente, essere seduto su una fortuna e ignorarlo totalmente.

La maggior parte delle monete rare acquista il suo valore per un banale errore. “Bistrattata” dai canali ufficiali, la moneta rara aumenta a dismisura il suo prezzo base poiché, almeno nel periodo di cui fa parte, non rientrava più come “strumento di scambio”, ma veniva appunto eliminata dal mercato.

Niente di più ghiotto per i collezionisti che non vedono l’ora di avere un oggetto così raro nelle mani.

Tutto questo accade ad esempio con i rarissimi 50 centesimi di euro irlandesi. Secondo i bene informati, il loro valore all’asta sarebbe arrivato, da parte del fortunato possessore, fino a 50mila euro.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

La suddetta ha una particolarità che la rende diversa da tutte le altre, ovvero la mancanza quasi totale nella parte anteriore delle stelle dell’Unione Europea. Nella parte posteriore, invece, il disegno della Penisola iberica. Incredibile la sua fisionomia, per una moneta rarissima che può davvero cambiare la tua vita.