Pokemon go gioco, il gioco più pericoloso al mondo, ecco perché

Esploso ormai qualche anno fa, il gioco Pokemon go è diventato un fenomeno mondiale. Parliamo di un videogioco basato sul famoso cartone animato che alla fine degli anni ’90 ha appassionato tantissimi bambini e ragazzi, anche con i tanti giochi per il Gameboy. Grazie all’uso del GPS e della realtà aumentata i giocatori si trasformano in allenatori pokemon e vanno in giro per le loro città a catturarli.

Pokemon go cos’è

Il gioco consiste in una caccia al tesoro virtuale nella quale i giocatori si divertono a catturare si divertono a catturare i personaggi nei luoghi più vari e improbabili. Gli obiettivi possono essere infatti nascosti in casa, per le strade, ma anche nei negozi, supermercati o chissà dove.

Il prodotto sfornato dalle aziende Nintendo e Niantic è il più famoso dei giochi di pokemon Con i vari aggiornamenti pokemon go non smette di tenere incollati i propri giocatori agli schermi dei loro cellulari.

Come funziona pokemon go

Come scaricare Pokemon Go? Si può scaricare l’applicazione Pokemon go in maniera del tutto gratuita sul proprio smartphone Android e iOS. A questo punto si può cominciare a personalizzare il proprio avatar cambiando immagine, abbigliamento e accessori vari. Dopo aver finito di creare il proprio personaggio si deve scegliere far uno dei Pokemon starter della prima generazione: Charmander, Bulbasaur e Squirtle.

Ora si può andare a caccia dei vari pokemon esplorando luoghi reali: questo è infatti la parte che piace più del gioco, ovvero il fatto che permetta di unire il digitale al reale. Nell’applicazione viene mostrata una mappa dei luoghi che circondano il giocatore, e non appena appare il pokemon, lo smartphone comincerà a vibrare e ad illuminarsi.

Rischi e pericoli

Ci sono alcuni fattori che rendono però Pokemon go gioco di altissimo rischio. Nel tempo il gioco ha provato numerosi incidenti stradali, con gravi lesione. Questo avviene perché i giocatori inseguono le creature nei vari posti della città con gli occhi fissi sullo schermo e incuranti di ciò che accade intorno a loro. Gli utenti infatti, presi nella loro ricerca di questi simpatici animaletti sul loro cellulare, dimenticano completamente di fare attenzione a macchine o passanti.

La situazione può essere ancora più pericolosa secondo quanto sostengono alcuni, sul fatto che il gioco possa essere sfruttato per compiere azioni completamente illegali. Ad esempio, pedofili o malintenzionati di altro genere hanno l’opportunità di attrarre a sé bambini, ragazze o chiunque cada nella trappola, attirato dalla possibilità di riuscire a catturare un altro personaggio. Questo perché il gioco prevede l’opzione di richiedere che su una determinata area determinata dai giocatori stessi si presenti un pokemon.

Si è letto che una donna, preoccupata per questo fenomeno e per le relative conseguenze, ha condotto un esperimento, notando effettivamente che nel luogo da lei stessa scelto in pochi attimi erano già sopraggiunti numerosi bambini, molti dei quali non accompagnati da adulti. Inevitabile pertanto pensare a quante persone potrebbero approfittare di tale funzionalità per scopi decisamente inappropriati. Il tutto si aggiunge poi ovviamente al rischio che portano tutti i videogiochi, ovvero quello di creare dipendenza. Ecco svelati quindi i motivi per cui pokemon go può essere uno dei giochi più pericolosi.