Canali Rai, l’addio dal 20 dicembre è definitivo? Sveliamo un segreto

I Canali Rai non saranno più visibili dal 20 dicembre in seguito all’ultimo switch off. Non esiste una soluzione?

La RAI spegnerà RAI 1, RAI 2 e RAI 3 a partire da metà dicembre a conclusione del passaggio al DVB-T2. Come vedere i canali senza decoder compatibile o smart TV?

Canali RAI
Eco di Milano

Un lungo anno di risintonizzazioni si avvia a conclusione. Il passaggio dallo standard MPeg 2 a Mpeg 4 è quasi definitivo e solo l’adeguamento al DVB-T2 consentirà di continuare a vedere in TV i canali preferiti. Ad oggi tante frequenze sono state cambiate e molte spente e a breve accadrà anche per i canali RAI attualmente visibili su 501, 502 e 503. I telespettatori, dunque, dovranno comprare un nuovo televisore entro il 20 dicembre  – se il vecchio apparecchio è stato acquistato prima del 2018 – oppure un decoder compatibile con lo standard DVB-T2. Per ammortizzare la spesa potranno approfittare del Bonus TV e del Bonus Rottamazione, misure che scadranno il 31 dicembre 2022. Siamo ad un passo, dunque, dall’alta risoluzione completa per i programmi TV giungendo, così, all’ultimo cambiamento.

Canali RAI, cosa accadrà dal 20 dicembre 2022

Come accennato, i canali RAI si possono attualmente vedere tramite due numerazioni con due formati diversi. Sui numeri 101, 102 e 103 troviamo RAI 1, RAI 2 e RAI 3 in alta risoluzione mentre su 501, 502 e 503 in bassa risoluzione. Ebbene, il 20 dicembre quest’ultimi tre spariranno dall’elenco dei canali visibili. Questo perché l’alta risoluzione in HD corrisponde alla codifica MPeg4 mentre la bassa risoluzione è rimasta legata alla vecchia codifica MPeg2.

A meno che non si acquisti un decoder – o una smart TV – in grado di codificare il nuovo standard del digitale terrestre non si potranno più vedere i canali RAI. La seconda generazione di digitale, dunque, è dietro l’angolo ma è possibile che non esistano altre soluzioni per vedere i programmi RAI?

Brutte notizie in arrivo

Non solo non ci sono alternative valide per vedere i canali RAI dal 20 dicembre ma il solo decoder esterno non sarà nemmeno sufficiente. Come detto il nuovo digitale prevede la trasmissione in HD. Ciò significa che se non si possiede un televisore moderno adatto all’alta risoluzione, i decoder compatibili risulteranno downscaling ossia abbasseranno la qualità del segnale. Di conseguenza la qualità video potrebbe risultare pessima.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

L’unica vera soluzione è acquistare una Smart TV. Esistono modelli in HD economici che permetteranno di non avere problemi nella visione dei canali. Si può approfittare della settimana del Black Friday per cogliere al volo un’occasione e non doversi preoccupare più della data del 20 dicembre.