Canone Rai e Bollo Auto: tra gli esenti al pagamento potreste esserci voi!

Scopriamo come evitare il pagamento del Canone Rai e del Bollo auto per risparmiare tanti soldi durante l’anno.

Alcuni cittadini sono esenti dal pagamento del Canone Rai e del Bollo auto. Vediamo quali sono le condizioni da rispettare.

Canone Rai
Canva

Due tasse che ogni cittadino preferirebbe non pagare perché considerate un obbligo facilmente evitabile. In tante nazioni non esiste un canone di abbonamento alla TV nazionale e in altri Paesi la tassa automobilistica è stata abolita. Succederà mai anche in Italia? Più che un sogno è un’utopia, quando c’è da pagare gli italiani sono i primi chiamati a farlo. Eppure servirebbe in questo buio periodo di rincari poter eliminare qualche voce dalla lista delle uscite fisse. Per quanto lo si desideri, però, Canone Rai e Bollo Auto non spariranno per la maggior parte dei cittadini. Per altri, invece, il desiderio si realizzerà soddisfacendo alcuni requisiti che permettono l’esenzione dal pagamento delle tasse.

Canone Rai, chi può non pagarlo

L’esenzione dal pagamento del Canone Rai si rivolge ai diplomatici e militari stranieri, ai cittadini over 65 con reddito inferiore agli 8 mila euro, a chi non ha un utenza elettrica e alle persone che pur avendo intestata un’utenza elettrica dichiarano di non possedere un apparecchio audio televisivo in grado di ricevere il digitale terrestre.

Le categorie citate possono richiedere ed ottenere l’esenzione inviando l’apposita modulistica. Per poter contare sull’esenzione totale sarà necessario che la richiesta venga effettuata ad inizio anno. Inviandola entro il mese di giugno si potrà approfittare del diritto solo per il secondo semestre dell’anno in corso pagando la metà (45 euro invece di 90 euro) mentre superando giugno si dovrà pagare il Canone pur avendo diritto all’esenzione.

Bollo auto, chi è esente dal pagamento

Il Bollo auto deve essere corrisposto annualmente entro la fine del mese successivo alla scadenza naturale. Superando il termine ultimo di versamento si andrà incontro a sanzioni e interessi. Ogni automobilista paga il bollo per ogni auto di proprietà e la cifra varia in base al modello e alla potenza del veicolo.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Il costo può arrivare ad essere molto oneroso e per questo motivo risultare esenti significherebbe risparmiare molti soldi. Il Bollo auto non deve essere corrisposto dai proprietari di veicoli storici con almeno trent’anni di età. Vige l’esenzione anche per modelli elettrici per favorire la svolta green e ridurre, così, l’inquinamento. In alcuni casi risultano esenti dal pagamento della tassa anche i titolari di Legge 104. Essendo una tassa regionale saranno le singole amministrazioni a decretare le condizioni per poter ottenere l’esenzione oppure uno sconto sul versamento. In Lombardia, ad esempio, gli automobilisti vedranno ridursi l’importo accettando il pagamento con domiciliazione bancaria.