LIDL, nuovo piano di assunzioni, è il tuo momento: come candidarsi

LIDL ha attuato un nuovo piano di espansione in Italia con di verse assunzioni. Supermercati, centri logistici ma anche in sede, decine di posti di lavoro messi a disposizione dalla multinazionale tedesca della grande distribuzione.

La grande distribuzione sta vivendo un momento d’oro. I supermercati non sono mai stati così diffusi.

lidl
Adobe Sotck

Per questo una delle aziende leader in questo settore, la tedesca LIDL, sta ampliando il proprio organico in Italia. Dai supermercati ai centri logistici, passando per gli uffici della sede centrale, ogni reparto ha bisogno di personale. Ecco le posizioni aperte e come candidarsi per ottenere un lavoro.

LIDL, l’origine dell’azienda

Come spesso accade, LIDL è soltanto un marchio gestito da un’altra azienda. Il vero nome della LIDL è Stiftung & Co KG, e fa parte del gruppo internazionale di origine tedesca Schwarz. Il gruppo conta oltre mezzo milione di dipendenti, 13.400 supermercati sparsi per 32 paesi e un fatturato di 133 miliardi di euro. Di questi sono presenti in Italia, sotto il marchio LIDL Italia, oltre 700 discount che impiegano circa 20.000 dipendenti.

Un gruppo enorme e solido che in questi anni di boom della grande distribuzione ha saputo diffondersi ulteriormente anche nel nostro paese. L’azienda investe molto sulla formazione del proprio personale con vari programmi che prevedono un apprendistato e vari stadi di insegnamento. Questo vale sia per il personale a contatto con i clienti e in genere in possesso di titoli di studio di grado basso, sia per i laureati che si occupano del lavoro d’ufficio.

Spesso per quest’ultima mansione è richiesta una laurea in economia o simili, e una conoscenza ottima sia dell’inglese, fondamentale in quasi tutti i posti di lavoro legati a questi ambiti, che del tedesco. L’azienda ha infatti la propria sede principale in Germania, ed è quindi probabile che ci si debba rapportare con alcuni superiori che parlano soltanto tedesco.

Le offerte di lavoro

Al momento LIDL ha presentato un piano di sviluppo ulteriore nel nostro paese. Si tratta di un piano di investimenti da 500 milioni di euro, che riguarderà anche l’aumento del personale all’interno dei supermercati, della logistica e degli uffici. Sono aperte posizioni in molti punti vendita, ma anche alla sede centrale che si trova a Arcole, in provincia di Verona.

I nuovi assunti prendono un minimo di 1200 euro al mese lordi per un full time, cifra che scende a 700 euro al mese circa se si tratta di part time. I neolaureati che puntano a posizioni d’ufficio verranno assunti con una paga di circa 1300 euro lordi al mese. Al contrario del resto del personale però, per loro si aprono ampie possibilità di carriera e stipendi anche molto più alti.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Per candidarsi ad una delle posizioni aperte è possibile inviare il proprio curriculum vitae nella apposita sezione “lavora con noi” del sito internet dell’azienda. Le offerte di lavoro sono riferite a diplomati, laureati e neolaureati, ma anche a personale con esperienza e a chi vuole cambiare lavoro.