I trucchi dei supermercati per farci spendere di più! Come riconoscerli

Strategie e metodi con cui i Supermercati ci portano ad acquistare e spendere di più durante la nostra spesa. Impariamo a riconoscere queste trappole e non cadervi.

Ogni azienda che si rispetti si mantiene facendo profitti e per farli, una delle tecniche più diffuse, consiste in strategie di marketing ben precise, in grado di catturare il target di interesse e portarlo ad acquistare. I supermercati non sono da meno, per assicurarsi maggiori vendite, mettono infatti in atto piccoli trucchi che spesso ci sfuggono, vediamo quali.

trucchi supermercati
pixabay

L’importanza delle strategie di marketing per i supermercati

Quante volte siamo entrati in un supermercato per acquistare un solo articolo e ne siamo usciti con un sacchetto pieno di prodotti? Qui sta la bravura dei supermercati. Numerose strategie di marketing sono in grado di influenzare, anche e soprattutto in maniera inconscia, i clienti, indirizzandoli a fare un certo acquisto anziché un altro.

Siamo sottoposti a questi metodi ancor prima di mettere piede in un negozio, basti pensare alle semplici pubblicità televisive, che in meno di un minuto sono in grado di instillare in noi il desiderio di un certo articolo.

I colori e la disposizione dei prodotti sono un trucco

I colori utilizzati sia nell’ambiente di un supermercato che quelli delle confezioni non sono casuali. Nel marketing stesso, diversi colori sono in grado di suscitare diverse emozioni in chi li osserva, attirando più o meno l’attenzione del nostro sguardo.

Anche la posizione in cui sono disposti tra gli scaffali e nello spazio disponibile, è in grado di influenzare la nostra decisione di acquisto. I prodotti più costosi sono sistemati a livello del busto o del viso dei clienti, di modo che siano subito individuabili.

Gli articoli sono poi disposti tenendo conto di associazioni mentali, per esempio, le fette biscottate nella stessa corsia della nutella, della marmellata e via così.

Uno dei trucchi dei supermercati: l’area dedicata ai vini

Nei punti vendita possono esservi diverse aree dedicate al vino, in quanto uno dei prodotti più costosi ma anche più acquistato. Molto spesso queste zone ricordano delle vere e proprie enoteche, con teche di legno ben disposte. L’area vini è anche un’area strategica per il supermercato: sono silenziose e in cui il tempo di permanenza è più alto, in quanto prima di acquistare la nostra bottiglia, dobbiamo soffermarci a leggere etichetta e caratteristiche.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

La maggior parte dei consumatori non è esperto in materia, per cui il ragionamento che viene fatto è che più è alto il prezzo, più il vino è pregiato. A questo aggiungiamo di nuovo il posizionamento dei vini più costosi, in genere messi più in evidenza e ad altezza viso, così che possano essere subito individuabili dai nostri occhi.