Forum, quanto guadagnano (e chi sono) i protagonisti delle storie

Forum è delle trasmissioni televisive in assoluto più gettonate di Canale 5 e del panorama Mediaset. Chi pensava che con l’avvento di Barbara Palombelli e l’addio di Rita Dalla Chiesa, il programma perdesse appeal, si sbagliava di grosso.

Probabilmente, al di là delle indubbie capacità della giornalista, nonché consorte dell’ex sindaco di Roma, Rutelli, sono i contenuti del programma e anche il target di pubblico a centrare a pieno l’interesse degli spettatori.

Forum
Forum

Sono le storie, la credibilità dei fatti raccontati, le strette connessioni con l’attualità, a lasciare il segno da anni, senza nessun calo di audience, che di fatto non c’è mai stato nei passaggi delle varie conduzioni.

Anche la fascia oraria funziona alla perfezione. Nel momento in cui Forum va in onda, soprattutto le donne, le mamme, il pubblico femminile, sono a casa.

Siamo a ora di pranzo: i fatti raccontati, di stretta attualità, dalla cronaca alle controversie sociali, ai problemi economici, fanno breccia.

Gli argomenti vengono scelti dalla Palombelli stessa, di concerto con la redazione: e se qualcuno immaginava che le “scottanti” rivelazioni sui protagonisti delle cause potessero abbassare l’indice di gradimento, si sbagliava di grosso.

Fu la Palombelli stessa, qualche anno fa, a rivelare che i personaggi delle storie, da cui si prende spunto da fatti realmente vissuti, in realtà sono attori.

Gli attori, a quanto pare, secondo le ultime indiscrezioni, non sarebbero professionisti veri e propri ma una sorta di via di mezzo. Non si capisce bene da dove provengono, ma si tratta comunque di persone legate al mondo dell’arte, che spesso avrebbero anche vissuto storie personali simili.

L’unica cosa ad essere vera sono i giudici, lo sono sempre stati, dai tempi dell’indimenticato Santi Licheri e della guardia giurata Pasquale Africano: anche lui era un attore, entrambi scomparsi. Le sentenze e le leggi applicate naturalmente nella finzione del copione della trasmissione, fanno riferimento a normative reali. Quindi, si applica la legge che come se tutto avvenisse davvero.

La retribuzione degli attori, o presunti tali, non è chiara. Le voci che corrono sul “filo della rete” non sempre, in tal senso, sono attendibili. 

Si parla di un compenso tra i 250 e i 500 euro a puntata. Sta di fatto che tra figli abbandonati, separazioni dolorose, coppie in crisi, emergono vicende a cui il pubblico da casa si appassiona. Lo testimonia l’unica fonte attendibile, ovvero gli ascolti.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

E in tal senso, Forum continua a mietere davvero un largo successo.