INPS, 5 mila posti di lavoro: occasione irrinunciabile, a breve le prime selezioni

INPS assume oltre 5 mila candidati nei prossimi mesi. La preselezione avverrà tra il 4 e il 12 luglio, scopriamo come funziona.

I concorsi INPS continuano per ricercare nuovi figure professionali da inserire nell’organico secondo i progetti del PNRR.

INPS assunzioni
Adobe Stock

L’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale ricerca candidati tramite concorsi per ampliare l’organico. La necessità è legata agli obiettivi di digitalizzazione e semplificazione degli iter burocratici previsti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Il nuovo personale sarà impiegato per lo sbrigo delle pratiche e per migliorare e velocizzare la comunicazione tra ente e cittadino. I servizi online attivati recentemente sono un esempio del percorso che si dovrà seguire per realizzare i progetti. Il primo passo, però, è assumere persone competenti che possano realmente portare avanti i propositi. Da pochi giorni sono entrati in servizio 372 funzionari informatici. Tra poco, invece, sarà la volta di un’altra selezione.

INPS assume, la preselezione a breve

La preselezione dal 4 al 12 luglio interesserà tutti i cittadini che hanno presentato domanda per il Concorso pubblico, per titoli ed esami, volto all’assunzione di 1.858 candidati da inserire nei ruoli del personale INPS, area C e posizione economica C1. Tutti coloro che otterranno i punteggi maggiori nelle prove preselettive – in numero multiplo pari a 10 volte il numero dei posti disponibili – potranno continuare il percorso passando alle prove scritte. Saranno ammessi alla fase successiva anche i candidati esenti dalla preselezione e i candidati classificati in ultima posizione ex aequo.

I vincitori delle prove scritte potranno affrontare l’ultima prova orale. Ogni test si svolgerà con l’ausilio di sistemi informatici e i risultati saranno subito visionabili accedendo al portale dell’INPS. La prova orale dovrà essere sostenuta, probabilmente, entro la fine dell’anno.

Altre assunzioni per concorsi

Oltre i 1.858 candidati assunti tramite il citato concorso, l’INPS ha l’intenzione di procedere con la ricerca di altri 2224 candidati idonei per un totale complessivo di 4.082 unità in pochi mesi. Partiranno, poi, altre assunzioni, ben 719 unità raggiungendo, così, il numero di 4.801 consulenti della protezione sociale.

Ottime opportunità lavorative, dunque, che potranno essere costantemente monitorate semplicemente accedendo al portale dell’INPS nella sezione dei concorsi. Questa pagina è aggiornata con gli ultimi bandi attivi che riportano tutte le informazioni sui requisiti e il reclutamento delle figure lavorative. Trovato il concorso giusto per il proprio profilo professionale si potrà inoltrare domanda per poi prepararsi per l’iter di selezione che potrebbe portare ad una svolta lavorativa importante.