Roman Abramovich chi è? Vita privata, biografia, ultime notizie

Roman Abramovich è un imprenditore e politico di origini russe che possiede anche il Chelsea, celebre club calcistico dal 2003. Ha la cittadinanza israeliana, portoghese e lituana. Il suo patrimonio pare si aggiri intorno a 14 miliardi di dollari. Al momento pare occupi il centotredicesimo posto della lista degli uomini più ricchi e influenti del mondo. La lista viene stilata e aggiornata da Forbes ogni anno.

Chi è Roman Abramovich?

Abramovich nasce da una famiglia di origini ebraiche. Nasce a Saratov nel 1966. Ha avuto un’infanzia non troppo felice, perse infatti entrambi i genitori nel giro di pochi anni. La mamma di Roman morì quando lui aveva soli due anni, mentre il padre morì quando lui aveva quattro anni. Rimase ucciso in un cantiere edile.

Roman crebbe con lo zio paterno per un periodo e da un altro zio residente a Mosca. Entrambi i nonni materni erano originari dell’Ucraina, mentre i nonni paterni bielorussi.

Durante la sua adolescenza frequentò l’istituto tecnico industriale nella città di Uchta e dopo poco si arruolò nell’esercito sovietico.

Ha avviato le sue attività imprenditoriali già a metà degli anni ottanta. Nel corso dei decenni successivi fondò il suo personale impero, partendo prima da aziende di import/export per arrivare a specializzarsi nel settore del petrolio.

Ma non è solo un imprenditore. È anche un politico molto conosciuto. Dal 2001 al 2008 infatti è stato in governatore del circondario autonomo della Čukotka situato nell’estremo oriente russo.

Per quanto riguarda invece lo sport, dal 2003 come abbiamo detto, Abramovich è proprietario della squadra di calcio del Chelsea. Acquistò la squadra per 60 milioni di sterline. Nel corso degli anni poi ha riversato le sue doti imprenditoriali anche nel calcio mercato per poter acquistare ed ingaggiare i migliori allenatori e calciatori.

La vita privata dell’imprenditore

Abramovich si è sposato tre volte nel corso della sua vita. La prima volta con Olga Yurevna Lysova. Il matrimonio è durato 17 anni, nel 1990 la coppia infatti ha divorziato.

L’anno successivo arriva il secondo matrimonio. Nel 1991 Abramovich sposa Irina Malandina con la quale divorzia nel 2007.

Infine, nel 2008 conosce e sposa Daria Zhukova. Anche la relazione con la sua ultima moglie finisce con un divorzio circa dieci anni dopo le nozze.

È padre di 7 figli. Roman ha avuto infatti cinque figli dal suo secondo matrimonio e due dal matrimonio con la Zhukova.

Ha ricevuto anche onorificenze per aver contribuito allo sviluppo economico del circondario autonomo della Čukotka.

Di recente l’imprenditore è stato al centro di una vicenda che l’ha voluto mediatore in un incontro diplomatico tra Russia e Ucraina a causa della guerra. Durante questi negoziati pare che sia stato avvelenato usando del cioccolato. Si tratta di negoziati di pace che sono iniziati già a fine febbraio. Gli unici alimenti che sono stati utilizzati durante l’incontro furono proprio acqua e cioccolato. La somministrazione di veleno dev’essere necessariamente avvenuta tramite uno di questi due alimenti.

Si tratta di una dose che pare dovesse fungere da avvertimento per chiunque ostacolasse le intenzioni delle forze politiche durante il conflitto che stiamo vivendo in questi giorni.