PostePay Evolution, brutte notizie: è il momento di tirare fuori più soldi

Aumenta il canone della PostePay Evolution. I nuovi titolari devono prepararsi a pagamenti supplementari, pessima notizia.

Tra tanti rincari arriva anche l’aumento del canone annuo della PostePay Evolution da ieri, 1° gennaio 2023.

PostePay Evolution
Eco di Milano

La PostePay Evolution è una carta prepagata ricaricabile nominativa che rappresenta una rivoluzione nel mondo delle ricaricabili. Dispone di un IBAN che rende possibile l’accredito dello stipendio o della pensione e permette di disporre o ricevere bonifici. Con la PostePay Evolution è possibile, poi, domiciliare le utenze e pagare i bollettini nonché pagare contactless oppure online. La gestione della carta è telematica e, in più, aderendo al programma ScontiPoste sarà possibile ottenere il 20% di cashback sugli acquisti. E se non bastasse tutte le nuove carte sono prodotte con materiali ecosostenibili. Tutto questo, naturalmente, ha un costo. Fino allo scorso 31 dicembre 2022 era di 12 euro. Dal 1° gennaio 2023 è di 15 euro all’anno. Un aumento di tre euro, dunque, per i nuovi sottoscrittori.

PostePay Evolution, l’anno inizia con dei cambiamenti

Nel 2023 chi vorrà diventare titolare di una PostePay Evolution dovrà corrispondere un canone annuo di 15 euro e versare cinque euro per l’emissione (questo importo non è aumentato rispetto lo scorso anno). Tutte le altre condizioni commerciali rimarranno le stesse. Incluse nel prezzo ci sono, dunque, tutte le operazioni elencate nel precedente paragrafo. Inoltre ricordiamo che scaricando l’app di riferimento sarà possibile verificare la lista dei movimenti, le transizioni di denaro, il saldo sulla carta in ogni momento. Si può anche scambiare denaro, pagare un bollettino semplicemente scattando una foto e acquistare i biglietti del trasporto urbano o pagare i parcheggi con striscia blu.

Un numero di operazione, dunque, che vale tutti i 15 euro soprattutto considerando che PostePay Evolution funziona proprio come un conto corrente i cui costi annui sono molto superiori.

Aumenti anche per le offerte PostePay Connect

L’aumento del canone annuo coinvolge anche le offerte PostePay Connect comportando un costo totale maggiore nel 2023. Ricordiamo che si tratta delle proposte che uniscono alla prepagata una SIM PosteMobile con minuti, sms e giga internet e che corrispondono ai nomi PostePay Connect 12 mesi, Connect Back 200 e Connect Back 200 annuale. 

L’attivazione delle offerte avviene contestualmente alla richiesta della PostePay Evolution. I costi sono di 73 euro invece di 70 annuali per Connect 12 mesi con 20 giga di traffico internet, chiamate e sms illimitati. Connect Back 200 e 200 annuale hanno un prezzo di 10 euro al mese più i 15 euro di canone annuale della prepagata.

Impostazioni privacy