Impianto fotovoltaico con batteria di accumulo, conviene? La risposta non è scontata

Installare un impianto fotovoltaico con batteria di accumulo conviene oppure no?  Ebbene, la risposta non è scontata.

Sono in molti a chiedersi se, per far fronte al caro energia, convenga o meno installare un impianto fotovoltaico con batteria di accumulo. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Impianto fotovoltaico con batteria
Eco di Milano

Da ormai oltre due anni a questa parte ci ritroviamo a dover fare i conti con un periodo non particolarmente positivo. Questo a causa di tutta una serie di elementi che hanno un impatto negativo sulle nostre vite dal punto di vista sia sociale che economico. L’aumento dei prezzi in generale e dell’energia in particolare, continua a pesare sulle nostre tasche.

Un numero crescente di persone riscontra delle serie difficoltà nel riuscire ad arrivare alla fine del mese e per questo si rivela fondamentale volgere un occhio di riguardo al mondo del risparmio. A tal fine, ad esempio, abbiamo già visto come in tanti potranno installare gratuitamente i pannelli fotovoltaici e risparmiare un bel po’ di denaro.

Sempre in tale ambito, inoltre, sono in molti a chiedersi se, per far fronte al caro energia, risulti o meno conveniente installare presso la propria abitazione un impianto fotovoltaico con batteria di accumulo. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Impianto fotovoltaico con batteria di accumulo, conviene? Ecco tutto quello che c’è da sapere

Come già detto, sono in molti a chiedersi se, per far fronte al caro bollette, convenga o meno installare un impianto fotovoltaico con batteria di accumulo. Ebbene, come riportato su Informazione Oggi, i sistemi di accumulo si presentano come delle vere e proprie batterie che permettono di accumulare l’energia elettrica prodotta dall’impianto fotovoltaico e di consumarla in un momento successivo.

L’energia così accumulata può essere in seguito immessa nella rete oppure utilizzata come autoconsumo, ad esempio durante le ore notturne. Grazie al sistema di accumulo, quindi, non si deve più acquistare necessariamente energia presso i distributori locali. In questo modo si potrà registrare un notevole risparmio sulla bolletta dell’energia elettrica e contrastare il preoccupante aumento generale dei prezzi.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Allo stesso è bene sottolineare come la convenienza nell’utilizzare o meno una batteria di accumulo dipenda molto dalle proprie abitudini. Se una famiglia consuma energia soprattutto durante il giorno, ovvero quando viene prodotta dai pannelli solari, è facile intuire che non serve la batteria. Se, invece, il consumo di energia si registra perlopiù nelle ore serali, allora si consiglia di dotare il proprio impianto fotovoltaico di una batteria di accumulo.