Quanto costava la vita negli anni ’70 e ’80? Il raffronto è nostalgico

La differenza tra il costo della vita negli ’70 e ’80 rispetto a quello odierno è piuttosto evidente. Ma quali erano i prezzi in quel periodo? Scopriamolo insieme

Prendendo come spunto alcune attività quotidiane basilari, ecco quanto si spendeva un’epoca caratterizzata dal forte potere d’acquisto della lira.

Costo della vita anni '70 e '80
Eco di Milano

Quanto erano belli gli anni ’80 e perché no anche gli anni ’70. Fasi in cui in Italia si viveva piuttosto bene e dove i prezzi erano più o meno alla portata di coloro che avevano un impiego stabile e giustamente retribuito.

Basta andare a vedere i costi di alcuni beni e servizi basilari per capire ciò. Inoltre è bene rapportarli con quelli che erano i salari medi. Un’analisi che di certo per le generazioni un po’ più attempate fa salire un certo senso di nostalgia per qualcosa che al giorno d’oggi è difficilmente ripetibile.

Costo nella vita negli anni ’70 e ’80: tutti i dettagli

Un esempio piuttosto importante è quello relativo alla benzina. Tralasciando la situazione attuale dove i rincari stanno falcidiando gli italiani, un tempo il rifornimento di carburante era veramente conveniente.

Partendo dagli anni ’70, 1 litro di benzina costata 116 lire. In quel periodo, lo stipendio medio di un operaio si aggirava intorno a 120.000 lire (equivalente di 60 euro odierni). Quello di un impiegato invece poteva raggiungere le 150.000 lire.

Per quanto concerne i beni essenziali, con 245 lire si poteva comprare 1 chilo di zucchero. Per bere una tazzina di caffè bastavano 70 lire così come per comprare il giornale. Si poteva acquistare 1 litro di latte a 150 lire, la pasta a 280 lire e il pane a 230 lire.

Nella decade successiva anche per via del graduale aumento delle automobili in circolazione (da 11,2 milioni del 1970 a 16,9 milioni nel 1980), i costi per un litro di benzina sono aumentati gradualmente. Ad esempio nel 1985 la benzina super costava 1328,4 lire (circa 69 centesimi di euro) mentre il gasolio si attestava a 721,21 lire (circa 37 centesimi di euro).

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Un’altra era insomma. Oggi ci sembra ancor più lontana di quello che realmente è. D’altronde se si pensa che si riusciva a vivere con 60 euro al mese, somma con cui allo stato attuale si arriva a stento a 3-4 giorni, sembra passata una vita. Senza considerare la benzina che in confronto oggi è diventato una sorta di oro pregiato.