Autostrade risparmiare sul pedaggio, ora si può: la notizia che molti automobilisti attendevano

C’è un’importante novità che molti automobilisti attendevano e riguarda la possibilità di risparmiare sul pedaggio delle autostrade.

Per fortuna esistono servizi alternativi a Telepass, che permettono di risparmiare sul pedaggio autostradale. Ora più che mai, la crisi economica impone scelte più oculata per poter risparmiare in tutti gli ambiti. Per fortuna, da oggi in poi, l’autostrada non rappresenta più un problema economico, perché esiste una soluzione a Telepass che permette di beneficiare di un importante risparmio.

Autostrade risparmiare sul pedaggio
Canva

I cittadini che utilizzano l’autostrada quotidianamente, sono sicuramente seccati di dover sostenere un costo così oneroso. Soprattutto se si considerano gli aumenti di carburante degli ultimi mesi e, più in generale, tutta la situazione economica che sta affrontando il nostro Paese.

Per questo motivo, molti italiani sono alla ricerca di un sistema che permetta loro di risparmiare sui pedaggi autostradali. E, ora, sono al settimo cielo perché hanno scoperto che esiste un metodo che permette di risparmiare davvero.

Autostrade risparmiare sul pedaggio, ora si può: scopriamo come

Telepass è un’azienda italiana che opera nell’ambito dei servizi per la mobilità urbana e extraurbana. L’azienda di tele pedaggio è nata nel 1989, come attività di pagamento del pedaggio autostradale.

Nel corso degli anni l’offerta si è ampliata, fornendo anche altri servizi come parcheggi, ZTL e strisce blu e così via. In ogni caso, per oltre 30 anni telepass ha rappresentato l’unica azienda a fornire un servizio di tele pedaggio, in Italia.

Come funziona Telepass?

Il servizio di tele pedaggio attivo in Italia dal 1989 funziona attraverso l’uso di dispositivi, che permettono di saltare le file ai caselli e di pagare tramite un addebito automatico. Affinché il servizio sia usufruibile è necessario essere muniti di un dispositivo, che viene consegnato al cliente dopo la sottoscrizione di un contratto e il pagamento di un abbonamento.

Attualmente Telepass prevede un’offerta indirizzata in favore di coloro che acquistano il dispositivo Telepass Slim.

I clienti che decidono di acquistare il dispositivo entro il 30 novembre avranno la possibilità di riceverlo senza pagare costi di spedizione. Inoltre, rispettando il suddetto termine, il cliente ha la possibilità di godere di un importante vantaggio, ovvero il canone zero per un anno.

Trascorsi 12 mesi, il canone sarà pari a €3.

Tuttavia, esistono anche altre offerte da prendere in considerazione per chi viaggia spesso in autostrada ed è alla ricerca di un sistema di tele pedaggio conveniente.

Altri servizi di tele pedaggio

Uno dei principali competitor di Telepass è il sistema di pedaggio autostradale Unipol Move, offerto dalla compagnia Unipolsai. Il servizio offerto dalla compagnia assicurativa può essere fruito senza l’utilizzo di alcun dispositivo. Di fatto, il sistema in questione riconosce le porte coperte in cui è presente il logo Unipol Move.

In ogni caso, il servizio Unipolsai è estremamente conveniente perché parte da un’offerta a base di €1 al mese. Inoltre, fino al 8 gennaio 2023, i clienti interessati avranno la possibilità di usufruire di un’offerta a canone zero per 12 mesi.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Tuttavia, Unipol Move e Telepass non sono le uniche offerte disponibili nell’ambito del pedaggio autostradale. Infatti, a breve sarà disponibile anche la proposta creata da banca Mooney, denominata MooneyGo.