Assunzioni a tempo indeterminato: 5 mila candidati vedranno la luce

Assunzioni con contratto a tempo indeterminato in una regione italiana. Saranno 5 mila i candidati che potranno cogliere l’occasione della loro vita.

La ricerca di un lavoro potrebbe finire presto grazie alle numerosi assunzioni in Campania. Scopriamo quali figure sono ricercate e come candidarsi.

assunzioni lavoro
Eco di Milano

Qual è il sogno comune di tantissimi italiani? Trovare un lavoro ben retribuito, possibilmente in linea con il proprio profilo professionale e in un contesto stabile e sicuro. Una vera utopia a detta di molti ma la ricerca alla fine ripagherà così come l’impegno e la serietà. Volgendo un rapido sguardo alle attuali offerte di lavoro in Italia possiamo dire che le occasioni non mancano. Da Unieuro all‘INPS, da Italo a Poste Italiane, le aziende che assumono sono numerose e ognuno potrà trovare l’indirizzo adatto al proprio curriculum. A proposito di curriculum, è il momento di tirarlo fuori dal cassetto e usarlo per dare una svolta alla propria vita. Tra le opportunità da valutare non dimentichiamo il bando che uscirà a breve in Campania per l’assunzione di 5 mila candidati. Vediamo di cosa si tratta nei dettagli.

Assunzioni a tempo indeterminato in Campania

La Regione Campania ha annunciato l’attivazione di un bando volto all’assunzione a tempo indeterminato di 5 mila figure professionali. I candidati verranno inseriti in diverse realtà dalle aziende locali e regionali alle amministrazioni comunali fino agli enti territoriali. Per poter sperare nell’assunzione occorrerà rispettare precisi requisiti che verranno esplicitati nel bando di concorso. Si ipotizza che serviranno il diploma di scuola secondaria di secondo grado o la laurea in base alla posizione aperta che si vorrà ricoprire.

Dopo la candidatura si dovranno superare diversi test probabilmente una prova scritta e una orale per procedere poi con una formazione di tre mesi. In generale, tra inizio delle prove e assunzione dovrebbero passare al massimo nove mesi.

I requisiti già noti in attesa del bando

Come ogni bando di concorso, la candidatura è legata alla soddisfazione di precisi requisiti validi sempre. Parliamo della maggiore età, della residenza in Italia, dell’idoneità fisica per lo svolgimento delle mansioni previste dal ruolo, del godimento dei diritti civili, dell’assenza di cause ostative all’accesso (come il licenziamento da una Pubblica Amministrazione. Continuiamo con la regolare posizione nei confronti della Leva (per i nati entro il 31 dicembre 1985) e i requisiti “extra” ossia il citato titolo di studio e la conoscenza delle lingue straniere o degli strumenti informatici.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Concludiamo con la data in cui dovrebbe uscire il bando per le assunzioni nella Regione Campania. Il concorso verrà probabilmente attivato nel mese di gennaio 2023.