Queste frasi sono campanelli d’allarme nella coppia: l’amore potrebbe essere finito

Scopriamo quali sono le frasi che dovrebbero far scattare qualche campanello d’allarme nella testa e suggerire che l’amore non è più nell’aria.

L’amore può finire anche se tante persone difficilmente riescono ad accettarlo. A volte la vita di coppia continua per inerzia ma prenderne coscienza è possibile.

frasi amore finito
Canva

Le paure nella coppia sono ombre che quotidianamente ci perseguitano e impediscono di vivere la relazione serenamente. Il timore di un abbandono, ad esempio, può portare all’annullamento di sé stessi per compiacere l’altro portando, però, all’autodistruzione. Il terrore di rimanere da soli, invece, può convincere che il rapporto funzioni e impedire, così, di intravedere i segnali che indicano, invece, la fine dell’amore. Anche se a livello inconscio si comprende che la storia è sul finire, la testa e il cuore impediscono di prenderne consapevolezza. Qual è la ragione? Nessuno ha voglia di soffrire, di accettare un forte dolore e di reinventarsi la vita. Così, anche percependo dal partner avvisaglie di un amore avviato verso la conclusione si ignorano tutti i campanelli d’allarme allontanando il momento della sofferenza. Il problema è che negando i fatti si accetta di vivere una relazione che diventa giorno dopo giorno tossica, costretti a sopportare tradimenti, episodi spiacevoli e insulti.

Le frasi campanelli d’allarme a cui prestare attenzione

L’insicurezza non deve portare alla perdita della razionalità e non deve far accettare di subire umiliazioni. La paura di affrontare il domani da soli è il pensiero da eliminare dalla mente mentre bisogna pensare a come potrà svoltare in meglio la propria vita senza la pesantezza di una relazione poco sana. Come riconoscere la fine di un amore?

Iniziamo dalle frasi accusatorie o piene di insulti. “Sei una/uno…” e via ad una raffica di parole poco educate che si riferiscono alla persona e toccano l’animo. Le lite ci sono nelle coppie, è inutile negarlo, ma quando si entra nel personale non è mai un buon segno. Il confronto deve essere costruttivo, l’obiettivo dovrebbe essere trovare un compromesso ma quando uno scambio di opinioni diventa una lite dai toni accesi si nasconde un’insofferenza latente pronta a scoppiare.

Attenzione a queste parole

Siamo troppo diversi” cosa significa? Nel momento in cui nasce una coppia si accetta di convivere con la diversità altrui, di conoscerla giorno dopo giorno ed è normale che non tutti gli aspetti del partner possano piacere. Ma nella relazione si cresce insieme e si possono accettare piccoli cambiamenti per il quieto vivere. Voler modificare totalmente i comportamenti dell’altro è, invece, sbagliato e quando si arriva a non accettare più le differenze ecco che dovrebbe scattare un campanello d’allarme.

Ho da fare”, “Adesso non ho tempo” sono frasi che indicano una mancanza di interesse a passare dei momenti con il partner. Se i momenti individuali – che è giusto che ci siano – cominciamo a diventare troppi e, soprattutto, più di quelli passati insieme allora giunge forte il segnale di indifferenza dell’altro, di quella distanza emotiva che non presagisce nulla di buono.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Concludiamo con l’espressione “noia” pronunciata quando si passa del tempo con il partner. Non si può certo vivere ogni momento a mille ma quando la noia diventa una costante del rapporto è bene prendere coscienza del fatto che la propria vita deve cambiare prima di annullarsi completamente in una storia senza lieto fine. Il coraggio del cambiamento viene dalla consapevolezza che la felicità esiste anche per noi e che abbiamo tutto il diritto di cercarla e, dunque, di uscire da un rapporto caratterizzato da abitudine, tristezza e rimpianti.