Regali di Natale, comprali adesso è meglio: ti spieghiamo perché

Non manca molto alle festività natalizie e mai come quest’anno la scelta dei regali di Natale va ponderata in maniera ancor più scrupolosa

Determinante è la scelta del periodo in cui acquistare i doni da destinare ai propri cari. Ecco cosa dice un’interessante indagine condotta a riguardo.

Regali di Natale
Fonte Adobe Stock

Può sembrare prematuro pensarci, eppure tra un mese e mezzo è già Natale. Nei supermercati sono già comparsi tra gli scaffali i primi panettoni e pandori. Tra qualche settimana si inizieranno a vedere anche i primi addobbi per le strade.

A rendere più strano l’avvicinarsi delle festività natalizie è il caldo eccessivo che ancora domina su gran parte dell’Italia. In tanti sognano di poter passare quel periodo in spiaggia così come avviene alle Canarie o in California. A prescindere da ciò come sempre sarà importante fare i regali ai propri cari senza dimenticarsi di nessuno.

Regali di Natale: quando farli per evitare che i prezzi aumentino eccessivamente

A mettere i bastoni tra le ruote ai consumatori c’è però la situazione dei rincari energetici e del carburante che per forza di cose ha delle ripercussioni anche sulle altre uscite. Dovendo risparmiare di più per far fronte a queste spese obbligatorie, è bene cercare di risparmiare qualcosina al momento dell’acquisto dei regali.

Un’indagine condotta da Idealo, sito di comparazione di prezzi ha analizzato le oscillazioni di prezzo tra ottobre e dicembre 2021. L’analisi è stata effettuata in Francia, ma in un mondo così globalizzato e soprattutto trattandosi di un paese piuttosto affine all’Italia, si può presumere che la tendenza sia pressappoco la medesima anche da noi.

In pratica è stato verificato come già verso i primi di novembre i prezzi tendono a salire. Per questo il portale in questione consiglia addirittura di partire con lo shopping natalizio già verso la seconda metà di ottobre.

Queste perché durante il decimo mese dell’anno le scorte dei venditori generalmente sono piene e inoltre è il momento in cui i supermercati e i negozi iniziano a distribuire i loro cataloghi interamente dedicati a giochi e regali.

Dagli ultimi giorni di settembre fino al 27 dicembre 2021 è stato riscontrato un aumento del prezzo a livello settimanale sui 30 prodotti più gettonati. Ad esempio verso la metà di ottobre i monopattini elettrici che costavano 484 euro a ridosso di Natale sono arrivati a 510 euro.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Ancor più emblematico è il caso delle console di gioco che hanno avuto un incremento del 51% in pochi giorni. Nell’ultima settimana di ottobre del 2021 costavano circa 255 euro mentre dopo il 1 novembre sono arrivate a quasi 400 euro. Dunque, bisogna affrettarsi, siamo a limite. Dopo questa fase sarà decisamente più arduo fare dei pensierini ad amici e parenti spendendo poco.