Cambiare residenza per avere Isee più basso: conviene davvero?

Se volete aggiornare l’Isee per accedere a bonus e agevolazioni attenti al cambio di residenza e al numero di figli a carico. Ecco la verità che non ti aspetti.

Il cambio di residenza per non avere più figli a carico è sufficiente per abbassare il valore dell’Isee e accedere in questo modo ad un maggior numero di bonus e agevolazioni? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Isee cambio residenza
Foto © AdobeStock /Canva

“I figli sono pezzi di cuore”, recita un vecchio proverbio. E in effetti è sufficiente un loro sorriso per stare subito meglio e affrontare la giornata nel migliore dei modi. Oltre all’aspetto affettivo, però, bisogna fare i conti anche con quelli di natura pratica. Basti pensare alle varie spese che bisogna sostenere per crescere un figlio, a partire dall’alimentazione fino ad arrivare all’istruzione. Una volta diventati maggiorenni, poi, nella maggior parte dei casi i figli decidono di lasciare casa.

Proprio in questo ambito possono sorgere dei dubbi per quel che riguarda la compilazione dell’Isee. In particolare sono in molti a chiedersi se il cambio di residenza per non avere più figli a carico sia sufficiente ad abbassare il valore dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente. Questo al fine di poter accedere ad un maggior numero di bonus e agevolazioni. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Isee e figli a carico, occhio al cambio di residenza: tutto quello che c’è da sapere

Maggiore è il numero di persone che compongono un nucleo famigliare, più alto è il valore dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente. Per questo motivo, come abbiamo già avuto modo di vedere assieme, si consiglia di cambiare residenza e uscire in questo modo dallo stato di famiglia per accedere a un maggior numero di bonus e agevolazioni.

A tal fine, pertanto, si rivela necessario aggiornare l’Isee. Un’operazione di per sé semplice, che porta però con sé un bel po’ di dubbi. In particolare, come già detto, sono in molti a chiedersi se il cambio di residenza per non avere più figli a carico sia sufficiente ad abbassare il valore dell’Isee.

Ebbene, come riportato su Informazione Oggi, può capitare che quando ci si accinge a compilare il modello Isee risulti ancora a carico un figlio che non vive più nella stessa abitazione e che ha residenza altrove, magari all’estero. In questo caso è bene ricordare che se una persona paga le tasse fuori dai confini italiani, dovrebbe avere sia la residenza fiscale che anagrafica nel Paese in cui vive.

Per questo motivo, nel momento in cui si cambia residenza, il soggetto interessato dovrebbe uscire in automatico dallo stato di famiglia d’origine.  Nel caso in cui ciò non avvenga e il figlio risulti ancora nello stato di famiglia, allora si consiglia di rivolgersi all’Ufficio Anagrafe del proprio Comune di competenza. In questo modo è possibile verificare se ci siano stati o meno dei problemi di natura, ad esempio, burocratica e risolvere la questione.

Isee e figli a carico, cosa succede se non si cambia la residenza

Ma cosa succede se non si cambia la residenza? Ebbene, come è facile immaginare in questo caso il soggetto interessato continuerà a risultare nello stato di famiglia d’origine, con relativa incidenza sul valore finale dell’Isee. Sempre in tale ambito, inoltre, è bene ricordare che può capitare che alcune persone conviventi rientrino in realtà in due diversi nuclei familiari.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Ne è un chiaro esempio il caso degli studenti fuori sede. Quest’ultimi, infatti, pur vivendo fuori casa risultano in ogni caso a carico dei genitori e per questo motivo nello stato di famiglia d’origine. In caso di dubbio, comunque, si invita a rivolgersi ad un esperto del settore che sarà in grado di valutare la vostra situazione e fornire appositi consigli in merito.