Bonus trasporti anche a novembre: fate in fretta!

Vediamo, come è possibile sfruttare questo voucher che permette di muoversi senza spendere grosse cifre per le famiglie italiane. 

Ripartono le domande per il bonus trasporti 2022, per permettere agli studenti e viaggiatori di usufruire di un voucher di 60 euro.

come avere il bonus trasporti
foto adobe

Questo potrà essere utilizzato per l’abbonamento mensile o annuale. Si tratta di un aiuto, voluto dal governo Draghi, per sostenere i cittadini nelle spese quotidiane in questo difficile momento sociale ed economico. Nonostante il cambio a Palazzo Chigi, non sono cambiate le regole per ottenere il bonus trasporti 2022. Così, anche nel mese di novembre 2022 si potrà continuare a richiedere il bonus. Potranno, richiederlo sia le persone che hanno già usufruito del voucher nei mesi scorsi che quelli che vogliono richiederlo per la prima volta.

Quante volte può essere richiesto il bonus trasporti

Come specificato in precedenza, il voucher bonus trasporti può essere richiesto anche più di una volta dallo stesso beneficiario. Questo tipo di aiuto, è stato molto apprezzato dalle famiglie italiane. Basti pensare che nei primi due mesi si sono registrate una valanga di domande. Di base, i requisiti erano chiari, con il bonus che è concesso per chi nel corso nel 2021 ha conseguito un reddito fino a 35 mila euro.

Come richiedere il bonus trasporti 2022

Per poter richiedere il bonus trasporti 2022 il governo ha predisposto un’apposita piattaforma, alla quale è possibile accedere con lo SPID oppure tramite la CIE (Carta d’identità elettronica). Inoltre, il bonus può essere richiesto per se stessi o per un figlio minore beneficiario a carico. Si può richiedere il bonus per il trasporto pubblico locale, regionale o interregionale.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Le tempistiche entro cui è importante presentare la domanda

Attenzione però, laddove si decide di chiedere il bonus trasporti è importante farlo nel più breve tempo possibile. In primis, perché le risorse stanno esaurendo, visto che le tante domende che sono state inviate. Inoltre, il voucher è in scandenza al 31 dicembre 2022. Seppur, nel disegno legge del decreto aiuti ter, il cui arrivo alla Camera è previsto per il prossimo 8 novembre, il governo dovrebbe decidere di stanziare nuove risorse per la misura. Questo, potrebbe essere un grosso aiuto per tutti i cittadini che desiderano di aprofittare di questo bonus. Fermo restando, che non dovrebbero cambiare i requisiti: ossia, complessivo che non è superiore ai 35 mila euro.