L’sms promette successi finanziari: quello che succede dopo è da incubo

In questa particolare fase i rischi per i cittadini sono più che mai costanti. Dinamiche estremamente pericolose minacciano chiunque.

Nell’ultimo periodo i rischi per i cittadini diventano purtroppo sempre più costanti. Come se non bastasse la crisi per minare la tranquillità e l’equilibrio di fondo degli stessi italiani. Rischi su rischi in una fase storica che con molta probabilità nessuno avrebbe mai immaginato di dover vivere. In molti casi, il rischio arriva dal web o comunque da dinamica non propriamente definibili “fisiche”.

truffa
Adobe Stock

Tempi duri per i cittadini italiani, momenti critici che nessuno con molta probabilità avrebbe mai immaginato di dover vivere. Le difficoltà quotidiane, nel fare la spesa, fare benzina, pagare le bollette, si sono abbattute sulla popolazione in modo violento, senza lasciare il tempo di immaginare una contromisura, un atteggiamento conseguenziale. Il rischio di essere travolti è più che mai concreto e tutti temono che il peggio debba ancora arrivare.

Oltre al quotidiano, alle dinamiche che riguardano fisicamente la vita dei cittadini esiste un altro livello di rischio, più che mai invisibile ma allo stesso tempo estremamente pericoloso. Stiamo parlando di tutto ciò che attraverso fasi di estrema ambiguità porta a dinamiche di natura truffaldina. Le impostazioni della stessa situazione si presentano in linea di massima in modo quasi sempre identiche. Il tutto, perfettamente studiato per trarre in inganno la potenziale vittima e costringerla a fornire tutte le informazioni riservate richieste.

Un contenuto, quanto più accattivante possibile, capace di attirare su di se le attenzioni dell’utente in questione, la promessa di un vantaggio, un premio, una somma di denaro, un buono acquisti e quant’altro e poi l’immancabile link. Lo strumento in questione rappresenta il vero e proprio gancio tra il malintenzionato e l’eventuale vittima. Pagine fake tirate su a comando per provare a confondere l’utente e costringerlo ad inserire informazioni personali, dati ed addirittura credenziali bancarie.

In quel momento esatto si compie, di fatto, la truffa. Le modalità però possono variare e presentarsi in modo del tutto diverso. La possibilità di un investimento definito sicuro, ad esempio. Il tutto però ad un certo punto si trasforma puntualmente in tutt’altro fino al tracollo definitivo della vittima in questione. Gli ultimi tempi sono stati particolarmente caratterizzati da questo tipo di dinamiche, purtroppo per i cittadini italiani colpiti duramente.

L’sms promette successi finanziari: in questo modo truffano milioni di cittadini

Amazon sta volando, in borsa è cresciuta del 100%! Investi e guadagna uno stipendio extra”. Da questo particolare contenuto prende il via una delle truffe più diffuse negli ultimi mesi. Le prime segnalazioni in merito sono arrivate alle forze dell’ordine nel marzo del 2022. Un sms che propone il solito, classico, investimento di successo. Dinamica fortemente fasulla che poi in pochissimo tempo si trasforma in tutt’altro. Al centro di tutto, cosi come da tipologia di specifica truffa, l’intenzione di rubare dati sensibili alle potenziali vittime.

In linea di massima il furto in questione avviene attraverso i seguenti strumenti:

  • malware, collegamenti url che fanno scaricare automaticamente all’utente software dannosi, che si installano sul telefono.
  • siti web fasulli, ovvero collegamenti e link esterni contenuti nel messaggio che portano a un sito falso che richiede di digitare informazioni personali sensibili. In questo caso riscontriamo di fatto la dinamica di siti web di note aziende di natura, però,  assolutamente fasulla.

L’elemento che dovrebbe consentire agli utenti di leggere subito il pericolo imminente è racchiuso nella natura dello stesso contatto. Mai e poi mai determinate aziende propongono precise operazioni tramite sms. Basterebbe questo per evitare di essere truffati, ma non sempre lo stesso cittadino riesce a realizzare quanto davvero sta accadendogli e di conseguenza prosegue nel percorso truffaldino tracciato.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

I rischi sono più che mai presenti e pericolosi. Il nostro quotidiano ne è di fatto invaso. Oggi, più che mai, la massima attenzione è richiesta in ogni dinamica, in ogni contesto ed in ogni anche più insignificante comunicazione.