Pellet, sta succedendo il finimondo: e pensare che fino a ieri era un affare

Quello che inizialmente sembrava un vero e proprio affare oggi si è trasformato in ben altro. I rischi sono davvero enormi.

Oggi, come mai il rischio concreto per i cittadini arriva praticamente da ogni direzione. Non è possibile attualmente quantificare quanti pericoli si possano correre ogni giorno. Una mole enorme di dinamiche che possono in qualche modo guastare la già precaria stabilità dei cittadini italiani. Crisi ma non solo. Il tutto è diventato praticamente impossibile da gestire per chi forse immagina di vivere in una società completamente diversa.

pellet
Pixabay

I rischi attuali legati al momento che il nostro paese sta vivendo sono assolutamente infiniti. Non è una esagerazione se si considera lo stato attuale delle cose. Oggi come mai insomma i cittadini hanno bisogno di sicurezza, di certezze, di equilibrio, elementi che non sono attualmente disponibili considerando lo scenario nazionale. In questa fase, come spesso avviene in determinate situazioni aumentano anche i rischi concreti, quali truffe, raggiri e quant’altro.

In questa fase, una famiglia tipo deve fare i conti con le difficoltà concrete di fare la spesa, considerando gli aumenti sconsiderati dei prezzi di qualsiasi articolo. Il raddoppio quasi netto delle bollette di luce e gas, l’aumento dei prezzi del carburante e dei servizi. Tutto aumenta insomma ed in questa fase la ricerca del risparmio è praticamente necessaria in ogni singola abitazione. Il risparmio passa chiaramente per una serie di dinamiche delle quali bisogna ciecamente fidarsi.

Con l’arrivo dell’inverno sono in molti ad ipotizzare l’utilizzo di fonti d’energia alternative per evitare un vero e proprio tracollo con il massiccio consumo di luce e gas. In questa fase tornano più necessari che mai precisi indirizzi, come ad esempio quello riguardante l’utilizzo dei sistemi di riscaldamento a pellet. Soltanto pochi mesi fa, questo tipo di impianti venivano visti dai cittadini come una vera e propria salvezza, proprio in merito al risparmio garantito.

Oggi il discorso è leggermente diverso. La crisi ha travolto anche questa particolare dinamica, questa particolare possibilità insomma. I prezzi del materiale utilizzato, il pellet chiaramente, sono aumentati e di conseguenza i cittadini sono portati a lanciarsi in avventurose ricerche web per provare a scovare l’offerta imperdibile in merito all’acquisto del prezioso materiale. Un rischio non considerato insomma che ha già fatto moltissimi danni.

Pellet la situazione sta crollando: la truffa che ha coinvolto moltissimi cittadini ignari di tutto

In questo senso è bene sottolineare quelle che sono le vicende che negli ultimi tempi hanno caratterizzato questa particolare dinamica. Sarebbero oltre cento le persone truffate da un imprenditore o presunto tale con residenza in Molise. La sua attività, almeno in teoria sembrava legata per l’appunto al commercio di pellet via web, ma la verità, purtroppo per i tanti cittadini coinvolti era tutt’altra. Truffe vere e proprie studiate nei minimi dettagli.

Gli agenti del commissariato di Sulmona, dopo le prime denunce ricevute in merito ad acquisti fasulli di pellet, in cui a muoversi sono stati soltanto i soldi delle vittime in questione, hanno aperto una vera e propria indagine in merito. La notizia del presunto risparmio è passata da un cittadino all’altro con un estenuante passa parola, l’offerta in questione sembrava essere davvero convincente.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

100 euro per ogni bancale di ogni bancale di pellet a titolo di anticipo ed un totale di migliaia e migliaia di euro finiti nelle tasche del sedicente imprenditore. La merce in questione, chiaramente non è mai arrivata e cosi dopo alcune settimane i cittadini truffati si sono decisi a denunciare il tutto. Una dinamica purtroppo già nota alle forze dell’ordine che a questo punto proveranno ad assicurare alla giustizia il truffatore in questione. Dal sogno del risparmio ad una ulteriore situazione di estrema difficoltà. La strada per i cittadini italiani in questa fase sembra assolutamente in salita.