Quattordicesima INPS, quali pensionati ne hanno diritto a dicembre?

Dicembre non porta soltanto la tredicesima per i pensionati INPS, ma anche un ulteriore aiuto, la quattordicesima.

È una somma decisamente minore rispetto alla mensilità aggiuntiva di dicembre, ma può aiutare in un periodo difficile come questo.

quattordicesima
foto adobe

L’INPS fornisce la tredicesima sempre a dicembre, mentre in alcuni casi la quattordicesima viene erogata anche a luglio. Quindi non tutti i pensionati che hanno diritto a questo aiuto lo riceveranno nel dicembre 2022, dato che alcuni lo hanno già percepito a metà anno. In un momento di crisi energetica e prezzi in rialzo, in molti aspettano questo sussidio, ma chi ne ha diritto?

Quattordicesima INPS, cos’è e a chi spetta?

La quattordicesima non è un sussidio che spetta a tutti. Nonostante il nome simile, non ha in realtà molto a che fare con la tredicesima sia per importo che per modalità di distribuzione. Infatti la quattordicesima spetta a una platea molto ristretta di pensionati, e dipende da diversi fattori tra cui età e reddito percepito.

Partendo proprio dal requisito reddituale, esistono due fasce. La prima, che si aggira attorno ad un limite di 10.000 euro annui, assicura una quattordicesima più ricca, a seconda se si sia stati lavoratori dipendenti o autonomi. Si percepisce comunque una quattordicesima, anche se minore, fino a 13.000 euro di reddito annuo.

Gli importi come detto possono però variare. Si va da un massimo di 655 euro percepiti da lavoratori dipendenti con più di 25 anni di contributi o autonomi con più di 28 anni di contributi e redditi inferiori a 10.224,83 euro l’anno, ad un minimo di 336 euro per i lavoratori dipendenti con meno di 15 anni di contributi o autonomi con meno di 18 anni di contributi e un reddito 13.633,10 euro l’anno. L’ultimo requisito per ottenere la quattordicesima è quello di età. Bisogna infatti aver compiuto 64 anni di età per poterla ricevere.

Tempistiche di elargizione

Ma quando si riceve la quattordicesima? In questo la misura differisce un’altra volta dalla tredicesima, perché viene elargita d’estate. Quest’anno la quattordicesima è stata pagata il primo luglio, aumentando la somma dell’assegno pensionistico di quel mese a chi aveva diritto al sussidio. Ma non tutti ricevono la quattordicesima nella stessa data. 

Esistono infatti alcuni casi particolari che permettono di ricevere la quattordicesima a dicembre invece che a luglio. Questi casi particolari sono legati all’ultimo requisito che abbiamo citato, necessario per ricevere questa maggiorazione alla pensione: l’età. Hanno ricevuto la quattordicesima a luglio infatti, solo coloro che entro la fine del mese stesso avrebbero compiuto 64 anni. Rientrano nella misura quindi i nati fino al 31 luglio 1958. 

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Tutti gli altri però non dovranno aspettare un anno per riceverla. I nati tra il 1 agosto e il 31 dicembre 1958, che compiranno quindi i 64 anni di età necessari per ottenere la quattordicesima in questi mesi dell’anno, se la vedranno accreditata sul proprio cedolino con la pensione di dicembre. Questo caso particolare aiuterà tutti coloro che sono nati nella seconda parte dell’anno e hanno diritto alla quattordicesima per la prima volta, in un periodo in cui gli aumenti di gas, elettricità e prezzi al consumo in generale stanno mettendo in difficoltà molte famiglie, pensionati in testa.