Tasse: con questi strumenti il fisco sa tutto di ogni contribuente, come tutelarsi

Nell’ottica di contrasto all’evasione fiscale, sono stati introdotti nuovi software che permetteranno di controllare ogni posizione.

In Italia l’evasione fiscale è molto alta. Basti che pensare che nelle tasche dello Stato finiscono circa 80 milioni di euro in meno all’anno.

nuovi controlli sulle tasse
foto adobe

Infatti, l’Unione Europea ha più volte sollecitato il legislatore italiano ad introdurre nuovi organi di controllo per combattere il mancato pagamento delle tasse. Tra gli obbiettivi che permettono di utilizzare i fondi del Pnnr si trova anche il contrasto all’evasione fiscale. Ecco perché alla Guardia di Finanza e all’Agenzia delle Entrate sono stati dati nuovi strumenti di controllo.

I nuovi strumenti messi a disposizione degli enti di controllo

Sono stati messi a disposizione due nuovi strumenti, che saranno di grande aiuto nella lotta al contrasto dell’evasione fiscale. Si tratta di Cover e Molecola. Cover è un nuovo software che sarà utilizzato dalla Guardia di Finanza per analizzare i dati presenti nell’archivio dei rapporti finanziari. La sua attività andrà ad integrare le funzioni svolte da Vera, in dotazione all’Agenzia delle Entrate che permette di verificare i rapporti finanziari. Oltre a questo nuovo dispositivo, si aggiungono le nuove funzioni che svolgerà Molecola. Il software, già in dotazione alle forze di controllo, verrà notevolmente ampliato. Questo, è conosciuto anche come il software antimazzette. Poiché permette di mettere in relazione quanto dichiarato in dichiarazione dei redditi con il reale tenore di vita.

Quali saranno le nuove funzioni che potrà svolgere Cover

Il nuovo software Cover avrà il compito principale di rintracciare le posizioni che destano sospetto a livello fiscale, agevolare la riscossione dei tributi e monitorare gli scostamenti tra i risultati derivanti dall’attività svolta dalla Guardia di Finanza e quanto emerso dalla riscossione delle imposte. Grazie a questo nuovo algoritmo potranno essere messi in relazione diversi dati che riguardano il contribuente. Laddove dovessero emergere delle incongruenze, scatterà l’accertamento da parte delle autorità preposte. Ovviamente, affinché il nuovo software possa essere utilizzato al meglio, è previsto un periodo di formazione per gli agenti e i dipendenti degli enti.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

L’importanza di questi nuovi strumenti

Come anticipato, l’introduzione di nuove tecnologie permetterà di agevolare lo svolgimento dell’attività investigativa. Grazie ai loro sofisticati software, si potrà ridurre questa fattispecie di reato. Inoltre, oltre che ad individuare gli illeciti fiscali, le nuove tecnologie permetteranno anche di ridurre i tempi degli accertamenti fiscali. In questo modo, il fisco si potrà muovere con la sicurezza di dati certi e in tempi più brevi. Un’altra soluzione per combattere l’evasione fiscale, potrebbe essere quella di ridurre il peso fiscale. Molti partiti politici, in vista delle imminenti elezioni hanno proposto una flat tax. Staremo a vedere, se dopo il voto del 25 settembre, davvero accadrà.