Chiara Ferragni, quanto guadagna (davvero) la moglie di Fedez

Chiara Ferragni è diventata un modello per milioni di ragazze e non solo e il suo giro d’affari è davvero da capogiro.

L’imprenditrice che ha fatto la sua fortuna sul web possiede diverse società attraverso le quali, ogni anno, vengono generati milioni di euro.

chiara ferragni
Adobe Stock

Oltre al suo blog, con il quale ha iniziato il suo “impero, ad oggi possiede società all’interno del settore della moda e la produzione di una linea di acqua dai costi elevatissimi è solo un altro dei suoi affari.

Chiara Ferragni, il patrimonio dell’imprenditrice digitale

Oltre ai vari giri di affari che vedremo più avanti in questo articolo, è recente la notizia che vuole Chiara Ferragni come co-conduttrice del festival di Sanremo, la competizione canora più importante e antica d’Italia. La notizia è stata data dallo stesso conduttore, Amadeus, il quale lo ha annunciato mentre si trovava ospite al Tg1 delle 20.

Anche se siamo a giugno – ha commentato Amadeus – grazie alla Rai, all’ad Fuortes e al direttore Coletta, ho avuto il mandato a marzo e ho avuto modo di lavorare al festival: il regolamento à già realizzato e pubblicato, sto iniziando ad ascoltare i brani di giovani e big, e stasera inizia il gemellaggio tra Sanremo e il Tg1 con un annuncio importante. Chiara Ferragni sarà la co-conduttrice della prima e dell’ultima serata”.

La Ferragni ha subito ringraziato il conduttore di origini siciliane attraverso i social con una foto che la ritrae sorridente e il commento: “Grazie ad Amadeus per avermi voluto al suo fianco per aprire e chiudere Sanremo 2023”.

Chiara Ferragni è stata al centro dell’attenzione dei media e non solo. Persino Liliana Segre ha visto in lei una vera comunicatrice e l’ha invitata a visitare il Memoriale della Shoah “perché sa parlare ai giovani”. Anche Eike Schmidt, direttore degli Uffizi a Firenze, ha accompagnato personalmente la Ferragni lunghi le splendide sale delle Gallerie, aumentando esponenzialmente il numero dei visitatori.

Parlando dei suoi guadagni effettivi, secondo quanto riportato da Calcio e Finanza, Chiara Ferragni oltre ad essere consigliere di amministrazione di Tod’s, società dei Della Valle, possiede quote di partecipazione in queste società:

  • il 32,5% in Fenice Srl;
  • lo 0,52% in Foorban Srl;
  • il 100% in Sisterhood Srl;
  • socio unica in TBS Crew.

tra queste società quella che genera più profitto è Sisterhood, che ha recentemente acquisito lo scorso anno. La società ha registrato al 31 dicembre 2020 ricavi per 13,1 milioni di euro. Grazie all’acquisizione di Sisterhood, la Ferragni ha il completo controllo anche su TBS Crew, società che nel 2020 ha registrato ricavi per 4,7 milioni di euro.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

In definitiva, il giro di affari di Chiara Ferragni si conclude con la cifra di 19 milioni di euro, con un utile aggregato pari a circa 3,6 milioni di euro. Ovviamente le cifre sono soggette alle variazioni annuali e societari e questo conteggio è ottenuto sulla base degli esercizi chiusi al 31 dicembre 2020.