Risparmiare sulla spesa è facile: alcuni trucchi per non sbagliare

Sono tempi molto difficili per i consumatori italiani, e risparmiare sulla spesa è diventato ormai fondamentale per milioni di famiglie. Ecco alcuni consigli utili. 

Sono tempi durissimi per i consumatori italiani. Già due anni fa le conseguenze economiche scatenate dalla pandemia e dai lockdown, avevano portato il mondo intero molto vicino al baratro economico.

spesa market
Adobe Stock

Una situazione che però dopo il primo anno, era andata in netto miglioramento, al punto che persino qui in Italia si stava ritornando a parlare del futuro con cauto ottimismo, in particolar modo per quanto riguarda la crescita economica. 

Tra rincari e guerra, risparmiare è diventata la parole d’ordine per milioni di consumatori

Poi però sono arrivati quasi contemporaneamente i rincari energetici e alimentari, che hanno iniziato a svuotare le tasche degli italiani come in precedenza. E la guerra in Ucraina, con il conseguente blocco del grano, ha forse dato il colpo di grazia. Ormai da mesi i consumatori si ritrovano ad esempio a pagare delle bollette il cui costo rispetto allo scorso è decuplicato.

Si capisce bene come in questa situazione, risparmiare sui generi alimentari è diventato fondamentale non soltanto per la fascia più povera e disagiata della popolazione, ma anche per la classe media che si ritrova ad affrontare spese esorbitanti, mai sostenute in passato. E risparmiare come si sa, è una vera e propria arte che si impara con il tempo, passo dopo passo. Soprattutto per chi non era abituato a dover fare economia persino sulle cose essenziali. 

Risparmiare sulla spesa, ecco alcuni piccoli trucchi per spendere poco

Ecco dunque alcuni piccoli trucchi che possono aiutarci nel tempo a spendere il meno possibile quando siamo al supermercato, senza però rinunciare ai cibi che ci piacciono. In primo luogo è sempre consigliabile stilare prima una lista della spesa e cercare sempre di rispettarla. Questo è un ottimo promemoria mentale per imparare a comprare solo ciò che serve, evitando il superfluo.

Quante volte infatti siamo entrati in un supermercato per comprare una singola cosa, e siamo invece poi finiti alla cassa con il carrello della spesa pieno? Fare una lista delle spesa prima, aiuta a “controllarci” da questo punto di vista.

È anche poi molto importante stabilire un budget settimanale, cercando sempre di fare il possibile per rispettarlo. 

Fondamentale è anche la scelta di quale supermercato scegliamo

Naturalmente, incide anche la scelta di dove andiamo a comprare, e risulta evidente come il discount rispetto ai grandi marchi, sia sempre una soluzione di grande risparmio per i consumatori. Un’altra cosa importantissima da fare è di verificare sempre i prezzi al chilo del cibo che compriamo, specie quando si tratta di frutta e verdura, Questi infatti tendono a variare molto spesso, e verificare di volta in volta è molto utile.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Così come è sempre consigliabile scegliere esclusivamente frutta e verdura di stagione, in quanto avrà sempre un costo più basso di quella che viene invece importata fuori stagione.