Assegno Unico, arrivano gli arretrati dei mesi scorsi: la data ufficiale

Ecco le date degli accrediti dell’assegno unico Rdc di agosto 2022. Saranno corrisposti i pagamenti degli arretrati di maggio e giugno 2022

L’annuncio è arrivato direttamente dall’Inps che provvederà a risolvere questa situazione che sta tenendo in apprensione diverse famiglie italiane.

Assegno Unico Rdc
Fonte Adobe Stock

Tra le tante questioni che l’Inps deve sbrigare in questa fase c’è quella degli accrediti delle somme relative all’assegno unico per i nuclei familiari che percepiscono il Reddito di Cittadinanza.

L’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale ha diramato a tal proposito i vari calendari inerenti i pagamenti degli arretrati. Andiamo a vederle nel dettaglio tutte le date da cerchiare con la matita rossa in base alle varie casistiche.

Assegno Unico RdC: quando saranno accreditati gli arretrati di maggio e giugno 2022

La prima è stata il 2 agosto, poi si è proseguito con il 5 agosto (in questi casi per gli arretrati di luglio 2022) e l’8 agosto (per gli arretrati di maggio e giugno 2022). Il giorno 11 dovrebbe essere invece quello degli accrediti per coloro che non sono già percettori del Reddito di Cittadinanza.

Bisogna però considerare che le giornate di accredito non sono univoche per tutti i cittadini. In virtù di ciò ogni soggetto interessato alla questione dovrà controllare frequentemente il proprio fascicolo previdenziale sul sito dell’Inps per avere contezza sull’accredito delle somme in questione.

Il 12 e 13 agosto dovrebbe essere accreditata la somma dell’assegno universale sul RdC. Alla fine del mese, per l’esattezza dal 26 al 28 agosto sono previsti i pagamenti per l’assegno unico per i fruitori del RdC e riferiti alla mensilità di luglio.

A partire dal 13 agosto 2022 dovrebbe esserci inoltre la pubblicazione delle date dei pagamenti dell’assegno unico per i percettori del Reddito di Cittadinanza. Nello specifico per coloro che hanno compilato il modello Rdc Com/Au.

La spiegazione è arrivata tramite una circolare INPS più nello specifico la numero 53 del 28/04/2022 in cui vengono elencati i requisiti per usufruire del beneficio. Si potrà compilare il modulo solo se si possiedono determinati requisiti. Ecco quali sono:

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo
  • se all’interno del nucleo familiare è presente almeno un figlio a carico fino ai 21 anni, 
  • qualora il figlio in questione frequenti un corso di laurea o professionale, 
  • stia svolgendo un tirocinio o abbia sottoscritto un contratto di lavoro che produca un reddito annuo inferiore a 8mila euro, 
  • nel caso sia disoccupato e/o in cerca di lavoro attraverso le procedure messe in atto dal Centro per l’impiego.