Pensionati, un regalo inaspettato sta per arrivare: la data

I pensionati over 70 riceveranno un regalo direttamente presso il proprio domicilio soddisfacendo alcune condizioni. Scopriamo di cosa si tratta.

Un postino presto busserà per consegnare gratuitamente il decoder compatibile con il nuovo digitale terrestre.

pensionati decoder
Adobe Stock

Il passaggio al nuovo standard di digitale terrestre si è compiuto il 30 giugno ma la vera fine del periodo di transizione ci sarà il 1° gennaio 2023. Con il nuovo anno, infatti, i canali Rai e Mediaset non saranno più visibile nello standard Mpeg 2. Ciò significa che chi attualmente guarda i programmi delle principali emittenti televisive dai canali 500 in poi presto vedrà nero. Per ovviare alla problematica occorre acquistare un nuovo televisore di ultima generazione oppure un decoder compatibile. Non tutti i pensionati hanno un assegno pensionistico tale da potersi permettere di spendere somme extra rispetto a quelle ordinarie. Ecco che interviene un Bonus che consentirà di ottenere gratuitamente un nuovo decoder direttamente a casa.

Pensionati, il decoder compatibile è in arrivo!

Poste Italiane si sta occupando di spedire i decoder in grado di ricevere le nuove frequenze ai cittadini che soddisfano i requisiti. A richiedere il Bonus possono essere gli over 70 con ISEE inferiore a 20 mila euro. La domanda dovrà essere inoltrata seguendo la procedura indicata sulla missiva che l’azienda postale sta inviando ai pensionati. Il cittadino, nello specifico, dovrà comunicare l’intenzione di ricevere il decoder gratuitamente a casa. Tramite una telefonata oppure recandosi presso un Ufficio Postale sarà possibile stabilire il giorno dell’appuntamento in cui l’apparecchio arriverà al domicilio.

Per quanto riguarda l’installazione non occorre preoccuparsi. Poste Italiane mette a disposizione del pensionato un numero verde da contattare per essere istruito sulla procedura. In questo modo si potrà tranquillamente continuare a vedere i canali preferiti anche quando lo standard Mpeg 2 andrà definitivamente in pensione.

Una seconda soluzione a costo zero

Oltre al Bonus per ricevere gratuitamente a casa il nuovo decoder a costo zero, ricordiamo che ci sono altre opportunità di risparmio. In particolare il pensionato potrà decidere di utilizzare il Bonus TV del valore di 30 euro per acquistare in prima persona il decoder scegliendo il modello. Anche il decoder che arriverà a casa avrà un valore massimo di 30 euro ma potrebbe capitare anche un marchio di qualità inferiore. L’opzione Bonus TV, dunque, è da valutare rimanendo in una spesa a costo zero.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

L’altra alternativa meno economica è il Bonus Rottamazione. L’agevolazione consente di ottenere uno sconto del 20% per un massimo di 100 euro sul prezzo di acquisto di un televisore di ultima generazione. Condizione necessaria è la rottamazione di un vecchio apparecchio funzionante.