Quanto guadagna un chirurgo plastico? in Italia, all’anno

Pare che molti studenti di medicina nel momento della scelta della specializzazione siano indirizzati verso la chirurgia estetica perché è uno dei lavori più remunerati in Italia. È davvero così? Scopriamo quanto guadagna un chirurgo plastico in Italia all’anno e qual è la formazione che bisogna seguire per diventare un professionista.

Quanto guadagna un chirurgo estetico?

Si da il caso che la medicina estetica sia uno dei settori più remunerativi per un professionista perché le operazioni devono essere finanziate interamente dal cliente. La chirurgia estetica è la branca della medicina che si occupa di intervenire sull’aspetto estetico di una persona per modificare la pelle e i tessuti. Sono molte le operazioni che un chirurgo di questo tipo può svolgere. Tra questi gli interventi più famosi sono quelli di mastoplastica che può essere aggiuntiva o riduttiva. Ma ci sono anche interventi di filler delle rughe attraverso l’iniezione di collagene, il botulino, il lifting e tanti altri interventi.

Inoltre, negli ultimi anni le scoperte scientifiche e tecnologiche hanno permesso a questo settore di evolversi continuamente cercando sempre nuovi trattamenti innovativi, sicuri ed efficaci.

Ad ogni modo, si parla di operazioni che hanno un costo e come tutti sapranno i costi da sostenere sono piuttosto elevati. Per questa ragione lo stipendio chirurgo plastico non può che essere proporzionato ai tipi di interventi che compie e al numero di clienti.

Quindi, quanto guadagna un medico chirurgo plastico? A quanto può ammontare lo stipendio di un chirurgo?

Bisogna considerate il tipo di chirurgia che viene effettuata per capire quale può essere lo stipendio, ma soprattutto bisogna considerare anche la bravura del professionista e la capacità di cercare nuovi clienti.

In linea di massima lo stipendio chirurgo estetico in un anno può raggiungere 200 mila euro. Stiamo parlando di poco meno di 18 mila euro al mese. Parliamo di cifre molto alte che non hanno niente a che vedere con lo stipendio di un chirurgo generale.

Chirurgo plastico stipendio: da cosa dipende

Diventare chirurgo plastico richiede anni e anni di formazione. La prima cosa da fare è entrare in un’Università di Medicina e Chirurgia della durata di 6 anni al termine della quale bisognerà sostenere un esame di stato.

Questo esame permetterà di diventare un medico a tutti gli effetti e di scegliere la specializzazione. Un medico senza specializzazione non potrà svolgere nessun tipo di lavoro. Nel caso del chirurgo plastico bisognerà scegliere la specializzazione adeguata della durata di altri 4 anni.

Solo al termine di questo percorso di studi si potrà iniziare ad esercitare la professione a tutti gli effetti. È un percorso formativo molto impegnativo, ragion per cui i medici ricevono stipendi piuttosto elevati.

Inoltre, bisogna considerare anche la predisposizione a ricercare sempre nuovi clienti e ad essere informati sulle ultime innovazioni scientifiche e tecnologiche. È un lavoro remunerativo che richiede una formazione costante.

Bisogna quindi tener conto di ciò quando si pensa allo stipendio percepito da un chirurgo estetico. Non bisogna dimenticare anche i costi delle operazioni che partono da almeno 2000 euro per arrivare anche a cifre molto elevate. Tutto fa parte di quello che sarà il guadagno del professionista.