Nomi per bambini i più particolari di questo 2022, ecco quali sono con relativo significato

Uno dei momenti più importanti è quello in cui bisogna scegliere il nome a un bambino in arrivo, una grande responsabilità perché sarà quello che poi lo accompagnerà per tutta la vita. Trovare nomi per bambini non è sempre una cosa facile e veloce, perché deve piacere sia alla madre che al padre. Si tratta infatti di un momento piacevole ma allo stesso tempo complesso, per il fatto che può mettere in disaccordo i futuri genitori.

Spesso da una parte la mamma consulta il libro dei nomi cercando nomi maschili e femminili più belli originali, nella speranza di trovare l’illuminazione e leggere quello giusto. Dall’altra invece il padre si augura, o in alcuni casi pretende, che venga scelto un nome appartenente a un parente (in tanti casi quello del nonno o del bisnonno).

Nella questione poi a volte entrano anche i parenti con proposte più o meno improbabili, contribuendo ad aumentare i dubbi e, di conseguenza, la confusione. Insomma, se si è indecisi sul nome da scegliere per il nascituro o la nascitura, ecco alcuni nomi particolari maschili e femminili, ma anche classici e più in voga nel 2022.

Nomi per bambini, i migliori maschili

Ecco qui un elenco di nomi maschili belli e nomi maschili originali. Cominciamo da quelli più particolari, specificandone il significato che li accompagna:

Leone: nome diffuso nell’antica Grecia e Roma e rimanda alla fortezza e alla capacità di essere leader. L’onomastico è il 10 novembre.
Manlio: origine latina, veniva dato a chi nasceva nelle ora mattutine e viene da “manus” che significa buono.
Tancredi: di origine germanica e significa “consigliere saggio”, persona riflessiva. Onomastico il 9 aprile e il 30 settembre.
Pellegrino: dal latino “peregrinus”, ovvero straniero. Si festeggia in diversi giorni dell’anno.
Yari: nome di origine russa che significa “eletto da Dio”. Si festeggia a Ognissanti (1 novembre).

Tra i nomi da maschio più usati nel 2022 troviamo:

Edoardo, Riccardo, Andrea, Lorenzo, Mattia, Gabriele, Alessandro, Tommaso, Francesco, Leonardo.

Oggi vanno molto di moda anche i nomi stranieri:

Manuel, Jacopo, Kevin, Loris, Liam, Daniel, Juri

Nomi femminili

Passiamo ora a una lista di nomi per bambine di ogni tipo. Anche in questo caso partiamo dai più particolari:

Diana: origini latine e significa “luminosa”. Per i romani era la Dea della caccia e protettrice degli animali. Onomastico il 20 giugno.
Luna: nome affettivo e augurale, che si rifà alla luminosità della Luna. Onomastico a Ognissanti.
Irma: origini germaniche, variante di Emma. Da “irmin”, grande e potente.
Verdiana: dal latino “viridis” nel senso di fresca, giovanile. Si festeggia l’1 febbraio.
Dalia: ha origini svedesi e proviene dal fiore omonimo, augura buona vita. Anche questo si festeggia l’1 novembre.

Tra i nomi da bambina più in voga ci sono:

Aurora, Alice, Martina, Sofia, Greta, Emma, Giorgia, Giulia, Beatrice, Vittoria, Elena

Ecco alcuni nomi femminili stranieri molto usati in Italia:

Jennifer, Emily, Isabel, Kate, Miriam

 

Ci sono poi altri consigli molto utili per chi è alla ricerca di nomi belli e originali per il proprio bambino o per la propria bambina. Innanzitutto la scelta deve essere ponderata andare aldilà dei soli gusti personali. E’ importante seguire dei passaggi prima della scelta, come ad esempio scegliere una tipologia di nomi per bambini e poi stilare una lista. Non si dimentichi di accostarlo al cognome per capire se si abbina bene a quest’ultimo.