Quanto guadagna un consigliere comunale? Stipendio e mansioni

Vediamo insieme quali sono le mansioni che competono ad un consigliere comunale una volta che viene eletto e a quanto ammonta il suo stipendio. Tutto dipende dall’esperienza e dall’attività che ogni singola persona svolge nel Consiglio comunale. È molto difficile quindi stabilire una precisa cifra del compenso consigliere comunale. Cerchiamo però di capire insieme quanto guadagna un consigliere comunale e da cosa dipende lo stipendio. Ecco tutti i dettagli. Puoi leggere articoli simili anche su giornalenotizie.online

Quanto guadagna un consigliere comunale?

Prima di tutto bisogna sapere che lo stipendio di un consigliere comunale dipende da una molteplicità di fattori. Dal momento che è difficile stabilire il guadagno di un assessore e consigliere generalizzando vediamo prima quali sono questi fattori.

Innanzitutto è bene distinguere tra consiglieri che operano in piccoli comuni da consiglieri che invece vengono eletti in comuni come Roma o Milano.

Inoltre, un’altra caratteristica che influenza lo stipendio è l’attività che viene svolta per il territorio e nel consiglio comunale. Quindi, per capire quanto prende un consigliere comunale bisogna sapere quanto è attivo nel comune.

Per ogni seduta in Consiglio i consiglieri ricevono il cosiddetto gettone di presenza consigliere comunale. Il comune stesso attribuisce un valore economico ad ogni gettone, quindi è chiaro che non ci può essere una tariffa omogenea in tutta l’Italia.

In generale, nei piccoli comuni fino a 10 mila abitanti ogni gettone di presenza vale 18 euro. Più è grande il comune maggiore sarà il valore del gettone. Quindi un comune con più di dieci mila abitanti e fino a 30,000 circa il valore raggiungerà circa 22 euro.

Infine, il gettone di presenza per i consiglieri che operano in comuni con più di 30 mila abitanti vale circa 36 euro a seduta.

I comuni che invece superano il mezzo milione di abitanti prevedono un gettone di presenza del valore di oltre 100 euro a seduta.

Consigliere comunale compiti

Quindi abbiamo visto che lo stipendio consigliere comunale è influenzato dall’attività svolta dallo stesso in Consiglio. Più alta è la partecipazione alle sedute del Consiglio comunale, maggiore sarà il compenso di ogni singolo consigliere.

Il consigliere è un cittadino che gli elettori votano proprio per svolgere funzioni di rappresentanza all’interno del Consiglio comunale. Il numero di consiglieri varia a seconda del numero dei cittadini, quindi è diverso per ogni Comune. I ruoli che vengono attribuiti a questa figura riguardano perlopiù la rappresentanza e la tutela degli interessi dei cittadini elettori.

Per ogni seduta il consigliere può proporre o deliberare per diverse materie tra cui edilizia, tutela dell’ambiente e degli spazi verdi, gestione stradale e delle attività locali, promozione del turismo e servizi sociali per i meno abbienti.

Quindi, gli stipendi consiglieri comunali in grandi città italiane come ad esempio Roma o Milano possono anche arrivare a guadagnare 25 mila euro annui. Per farlo è necessario che partecipino attivamente alle sedute del Consiglio per accumulare, come abbiamo visto, il gettone di presenza consiglieri comunali.

Per ogni comune varia non solo il valore del gettone di presenza, ma anche il numero di consiglieri eletti. Infatti, il numero di consiglieri in una città come Roma è di 64 in totale, mentre Milano prevede almeno 45 consiglieri.