Marco Giusti, chi è? Malattia, figli, ingegnere, moglie, recensioni

Marco Giusti è uno dei nomi più apprezzati nel panorama televisivo italiano avendo ideato e prodotto programmi di successo. La sua è stata, ed è tuttora, una carriera ricca e proficua, che non ha mai accennato a diminuire di intensità. Infatti, ancora oggi è ritenuto uno dei più grandi autori televisivi in Italia. Nato a Genova nel 1953 Giusti ha costruito la sua carriera prima come critico cinematografico e poi come autore televisivo in Rai e Mediaset. Negli anni ha collaborato inoltre con testate giornalistiche quali Il Manifesto e Dagospia, dove si occupa principalmente di critica cinematografica e di televisione.

Marco Giusti: biografia 

Marco nasce a Grosseto il 24 dicembre (la vigilia di Natale) del 1953. da giovane studia ingegneria, poi si trasferisce in una città all’epoca molto movimentata come Genova dove incontrerà le persone giuste al momento giusto che lo condurranno verso il successo. Ovviamente prima di arrivare a ciò Giusti lavora dietro le quinte con diversi illustri personaggi, tra cui Enrico Ghezzi, suo storico collaboratore. Con Ghezzi ha fondato Il Falcone Maltese e altri progetti editoriali. I due hanno poi abbandonato l’un altro a causa di alcune problematiche personali (Ghezzi è malato di Parkinson ed è costretto a stare sulla sedia a rotelle).

Giusti, con tanta voglia di fare, riesce a trasformare la sua passione, la televisione, nel suo più grande lavoro. Nell’1985 entra in Rai e organizza un programma destinato a fare la storia Blob. Un programma creativo, un unicum in Italia e difficilmente comparabile con altri prodotti del piccolo schermo. Blob è diventato nel tempo un cult, tanto da essere premiato come uno dei programmi più longevi nella tv italiana. Giusti ha collaborato anche con Mediaset portando a compimento il progetto di Avanti Un Altro, quiz show condotto dal celebre presentatore Paolo Bonolis. Altri programmi imporanti che vedono la sua firma sono: Almanacco delle profezie, Stracult 2 eCoatto come Mario Brega.

Moglie, figli, recensioni, libri principali

Marco Giusti è sposato con Alessandra Mammì, figlia del ministro delle telecomunicazioni Oscar Mammì, noto ai più per una serie di normative che regolamentavano la pubblicità, ma non solo, nella tv e radio italiana. Anche Alessandra coltivo con Marco l’amore per il cinema: è editorialista di punta di giornali importanti come l’Espresso, ma vanta diverse collaborazioni con diverse altre testate giornalistiche degne di nota. Giusti è inoltre diventato nonno nel 2019 e nel tempo libero ama scrivere recensioni e discutere di arte.

Marco Giusti ha pubblicato diversi volumi che spaziano dal satirico alla cinematografia. Ricordiamo alcuni titoli come: Il grande libro di Carosello. E adesso tutti a nanna…, Carosello. Non è vero che tutto fa brodo. 1957-1977, Dizionario dei film italiani Stracult, Fatti coatti (o quasi), con Carlo Verdone, Dalla supercazzola al cane di Mustafà, Dizionario del western all’Italiana, 007 all’italiana. Dizionario del cinema spionistico italiano con tutte le locandine più belle, Il grande libro di Ercole. Il cinema mitologico in Italia, Vedo… l’ammazzo e torno. Diario critico semiserio del cinema e dell’Italia di oggi, Gotico italiano. Il cinema orrorifico. 1956-1979, Dizionario Stracult della Commedia Sex e La montagna dei polpettini