Quando esce Storia della bambina perduta? Data uscita ufficiale, anticipazioni, cast

La conclusione della terza stagione della serie Tv L’amica geniale farà da apripista alla trasposizione televisiva di Storia della bambina perduta. Questa produzione arriverà sul piccolo schermo molto probabilmente nel 2024. Sebbene non ci siano ancora conferme ufficiali in tal senso, è presumibile che verrà rispettata la scadenza stabilita per gli altri archi televisivi – usciti a due anni di distanza l’uno dall’altro. Le novità più importanti relative alla fiction Rai riguarderanno sicuramente il cast. Per quanto la conferma di Gaia Girace e Margherita Mazzucco appaia scontata, ci sarà quasi sicuramente un recasting in linea con quelle che sono le vicende del romanzo pubblicato nel 2014. Tra ipotesi (come il coinvolgimento di Serena Autieri e di Luisa Ranieri) e altre voci di corridoio, ci sono tutti i presupposti per uno show destinato a restare nella storia della televisione italiana.

Storia della bambina perduta: le anticipazioni sulla trama

Il libro pubblicato da Elena Ferrante nel 2014 conclude la saga de L’amica geniale, un ciclo letterario che continua ad appassionare milioni di lettori. La trama di quest’opera si svolge agli inizi degli anni ’80 e vede il riavvicinamento delle due protagoniste, Lila e Elena, a seguito di una gravidanza che le renderà di nuovo madri di due splendide creature. Entrambe decideranno di chiamare le proprie figlie con i nomi dei rispettivi genitori, Annunziata e Imma. Tuttavia, ciò che segnerà l’evolversi delle vicende previste per l’occasione sarà il ritorno di Elena nel suo rione di origine a causa delle continue intemperanze relazionali di Nino.

Elena andrà a vivere nello stesso palazzo di Lila per rafforzare il loro legame ed affrontare le numerose difficoltà che arriveranno nel giro di pochissimo tempo. A cominciare dalla drammatica guerra di droga che sconvolgerà la quiete del rione, una faida violenta scandita dalla morte di numerosi innocenti. Le tensioni e le preoccupazioni del momento segneranno profondamente la psiche di Lila, la quale perderà il senno e non riuscirà più ad essere la donna combattiva e determinata di un tempo.

Il contributo di Elena Ferrante alla sceneggiatura e il recasting

La sceneggiatura di Storia della bambina perduta beneficerà del contributo della scrittrice Elena Ferrante. L’autrice non è nuova a questa collaborazione, tant’è che anche in passato ha partecipato in qualità di sceneggiatrice confrontandosi con gli altri addetti ai lavori attraverso dei messaggi di posta elettronica. Ad ogni modo, la quarta stagione televisiva de L’amica geniale dovrebbe articolarsi lungo otto episodi – che è lo standard adottato anche nelle passate stagioni.

Tornando per un attimo al discorso relativo al casting (o al recasting) di Storia della bambina perduta, appare evidente che ci saranno dei cambiamenti quantomeno necessari per mantenere una certa fedeltà con l’opera letteraria di riferimento. Una delle new entry maggiormente plausibili da questo punto di vista dovrebbe riguardare l’attrice cinematografica e teatrale Alba Rohrwacher. Quest’ultima compare persino in un frame che mostra Elena diventata, ormai, adulta, per cui le indiscrezioni in tal senso sembrano avere un minimo di fondamento. Oltre a ciò, la produzione della fiction Rai ha già annunciato che sta valutando la partecipazione di due nuove attrici poco note al grande pubblico, ma il loro ruolo resta, attualmente, avvolto nel mistero.