Drusilla Foer chi è? Età, marito, Sanremo, Instagram

Il suo monologo è già su tutti i social e su tutte le pagina internet, ha incantato gli italiani con la sua spiccata intelligenza ed irriverenza. Drusilla Foer chi è? Qual è davvero la sua storia?

Non ha mai fatto mistero sulla sua vita e sulle sue origini. Drusilla Foer è l’alter ego di Gianluca Gori e ieri sera è stata la co-conduttrice sul palco dell’Ariston per la nuova edizione del Festival di Sanremo.

L’attrice Drusilla Foer chi è 

La co-conduttrice voluta da Amedeus nella terza serata del festival di Sanremo è Drusilla Foer, una donna di 76 anni originaria di Siena che ha alle spalle una carriera da attrice e scrittrice. Drusilla si è sposata ben due volte ma non ha mai avuto figli.

Nasce nel 1945 precisamente il 23 luglio sotto il segno del Leone. È alta 1,85 m, non abbiamo informazioni sul suo peso.

Drusilla non ha figli ma ha due nipoti Ginevra e Giacomo. Ha anche un fratello Gherardo ed aveva due sorelle che sono tristemente morte in un incidente aereo.

Ha avuto una vita sempre in movimento, ha viaggiato molto ed ama la musica ed ogni forma d’arte. Questa passione l’ha unita in particolar modo a suo nipote Giacomo che di professione fa il tatuatore, nonostante l’attrice non abbia nessun tatuaggio visibile.

Ha vissuto a Cuba, negli USA ed in Belgio ed i continui spostamenti durante la sua vita sono stati dettati dal lavoro del padre, un diplomatico.

Da 10 anni vive stabilmente a Firenze con la sua domestica Ornella.

Gianluca Gori l’alter ego

Drusilla nasce da un personaggio di Gianluca Gori, il suo alter ego, che decide di darle il nome di un battello dove i suoi nonni avrebbero trascorso un’appassionata notte d’amore.

Gianluca è un fotografo, ma è anche un grande performer e attore, nasce nel 1967 a Firenze.

La sua famiglia non è nobile, come molti dicono, ma è comunque una famiglia agiata e benestante.

Gori scopre Drusilla e decide di doverla far conoscere anche al resto del mondo.

La carriera di Drusilla nasce sul web. Diventa famosa infatti proprio grazie ai social, in particolar modo con la piattaforma YouTube.

Nel 2012 avviene la prima apparizione televisiva di Drusilla che si faceva chiamare Drusilla Gori e cambia il suo cognome dopo il primo matrimonio. Molte persone, tra cui lo stesso Gianluca, affermano che Drusilla e Gianluca sono due persone distinte, conducono due vite distinte ed hanno avuto anche esperienze completamente diverse.

La carriera

Drusilla quindi non resta solo una signora del web, ma approda presto anche in tv e dal quel momento prenderà il via la sua carriera. Si racconta attraverso video che trattano temi molto attuali ma soprattutto molto importanti tra cui l’attuale DDL Zan.

La sua fama si sposta presto dal web alla televisione. Entra nel cast di Strafactor con Jack la Furia, poi partecipa a Matrix con Piero Chiambretti, a CR-4 La repubblica delle Donne e Ciao Maschio.

Nel 2012 entra nel cast del film di Ferzan Ozpetek Magnifica presenza. E nel 2022 uscirà anche la commedia Sempre più bello di Claudio Norza.

Drusilla poi nel 2021 approda in libreria con la sua prima biografia dal titolo “ Tu non conosci la vergogna. La mia vita eleganzissima.”