Sverminare cane in modo naturale, ecco i 10 rimedi fai da te infallibili

Hai notato dei vermi nelle feci del cane? E’ importante che l’animale sia sano ed è per questo che bisogna prestare attenzione a qualsiasi tipo di segnale. I vermi del cane non sono una problematica da prendere sottogamba, anche perché alcuni di questi possono causare malattie anche nell’essere umano. Per trovare informazioni utili su questo argomento basta digitare su qualsiasi motore di ricerca “vermi cane, vermi nei cani, vermi dei cani, vermi cani”. Se volete sapere come sverminare il cane in modo naturale ricorrendo ad un vermifugo naturale siete nel posto giusto, proviamo ad approfondire!

Come sverminare un cane: parassiti intestinali rimedi naturali

Esistono diversi tipi di vermi nel cane come esistono vermi gatto rimedi naturali. Nello specifico vi sono 5 tipologie principali di parassiti che possono attaccare l’intestino del migliore amico dell’uomo. Si tratta di: toxocaria canis, ancylostoma caninum, trichuris vulpis, echinococcus granulosus, dipylidium caninum.

La presenza di questi parassiti, trasmessi per contatto oro fecale, si accompagna a sintomi specifici come:

  • addome gonfio
  • perdita del peso
  • fastidio localizzato nella zona anale
  • presenza di vermi bianchi nelle feci del cani e sangue
  • diarrea e vomito
  • cambiamento del pelo

Sverminare: vermi cane rimedi naturali

Per sverminare il cane esistono diverse modalità e rimedi. Se volete tentare la strada del vermifugo naturale per cani potete scegliere tra prodotti specifici, previo consulto del medico veterinario, a base di:

  • aglio: rimedio naturale perfetto per contrastare la presenza di vermi nelle feci dei cani e non solo. E’ possibile usarlo anche in modo naturale schiacciando direttamente l’aglio insieme a qualche chiodo di garofano da aggiungere poi al cibo dell’animale;
  • assenzio: sostanza conosciuta per le sue proprietà antielmintiche, è di grande aiuto proprio per contrastare la presenza di parassiti e vermi intestinali cane. E’ possibile somministrare all’animale una dose di 10-15 gocce di estratti all’assenzio ogni 8 ore da mischiare col cibo. La terapia di questo tipo solitamente dura almeno una settimana;
  • semi della palma di Betel: sono poco conosciuti, ma questi semini sono perfetti per contrastare i vermi feci cane e non solo. Anche in questo caso il trattamento dura almeno una settimana e la dose consigliata è di g 6 al dì di semi tritati da somministrare ogni pasto. (2 g circa per ogni porzione di cibo consumata);
  • genziana: ottimo depurativo per il sangue e per la salute generale dell’apparato digerente. Può essere utilizzata per preparare infusi da somministrare due volte al giorno per una settimana;
  • bacche di Maonia – uva dell’Oregon: rimedio da utilizzare con attenzione in quanto non indicato per cagnoline incinte e per gli animali in cui è stata diagnosticata una malattia epatica. La dose consigliata è di 12 gocce di soluzione per ogni 9 kg di peso dell’animale. Il trattamento può durare fino alla scomparsa dei sintomi;
  • semi di zucca: in questo caso il trattamento prevede di utilizzare un trito di semini da somministrare un cucchiaio alla volta per ogni 4,5 chilogrammi di peso dell’animale.

Un altro rimedio naturale da tenere a mente è la carota da somministrare in piccoli pezzi insieme al cibo per cani, utile non solo come vermifugo ma anche per rinforzare il sistema immunitario.