Serie tv commedia: le 20 più belle assolutamente da vedere

Prima che i canali on demand irrompessero nelle nostre vite, facendoci perdere la voglia di godere della luce del sole, e spingendoci ad avere una stretta relazione con il nostro divano, le serie tv commedia erano un prodotto di nicchia, e le produzioni erano poche. Le sit com americane andavano per la maggiore e, specialmente negli anni 90, hanno contribuito a lanciare la carriera di celebrity planetarie come Jennifer Aniston, Pamela Anderson, o Jason Momoa. Adesso invece le cose sono molto cambiate, si fanno meno film e si producono decine e decine di serie comedy, che tra i protagonisti hanno anche attori premio Oscar, come Nicole Kidman, Kate Winslet e Michael Keaton. Ecco una selezione con le 20 migliori serie tv comiche di sempre, da rivedere e riscoprire.

Serie comiche made in Italy

Prima di fare un salto oltreoceano, rimaniamo per un attimo a casa nostra, parlando di due serie tv divertenti, made in Italy. Boris e Camera Cafè sono serviti a farci dimenticare, almeno per un attimo, che l’Italia è la patria del neorealismo e degli attori che sospirano invece di recitare. Boris è una serie creata per prendere in giro le serie. Al centro della storia, infatti, c’è una ipotetica fiction, “Gli occhi del cuore 2”, dalla quale si snoda poi tutta la trama, ambientata nel “dietro le quinte” di questa serie finta. Trasmessa dal 2007 al 2011, è rimasta nei cuori di milioni di fan, anche grazie alla straordinaria bravura dei suoi interpreti, tra i quali gli immensi Francesco Pannofino e Caterina Guzzanti.

Serie tv divertenti da vedere

Di poco precedente è Camera Cafe, un’altra serie tv commedia da vedere e rivedere, e che non stanca mai, anche in questo caso per merito di un cast eccezionale, a cominciare da Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu, il quale ha dato vita ad uno dei personaggi che ancora oggi è tra i più amati: Paolo Bitta. Rozzo, traditore, donnaiolo, accanito bevitore, incurante delle regole del vivere civile e della guida sicura, Paolo Bitta è rimasto ancora, per molti, “il cattivo esempio da imitare” e che, ancora, dopo anni, riesce a far ridere e a scioccare lo spettatore per la terrificante mole di difetti che porta con sè. Ma torniamo in America, patria del genere comedy, e vediamo quali sono le serie più iconiche della storia della tv.

Serie tv comiche americane

Molto spesso non è tanto la trama a decretare il successo di una serie tv divertente, quanto un personaggio, attorno al quale ruota quasi completamente l’intera trama. E’ il caso di Happy Days, telefilm commedia ambientato negli anni 50 che, ammettiamolo pure, senza il mitico Fonzie, sarebbe passata inosservata e non avrebbe lasciato alcun segno nell’immenso universo delle serie tv commedia. Grazie al suo “HEY”, al giubbotto di pelle e al ciuffo impomatato, Fonzie da solo riesce a tenere in piedi tutti gli episodi, e a far apparire simpatici persino gli insulsi personaggi che popolano la serie, uno tra tutti Ricky Cunningum, interpretato dal Ron Howard il quale, per foruna, poi si è dato alla regia.

Sit com americane divertenti

Sono molte le serie tv commedia che hanno lanciato nell’Olimpo di Hollywood attori semi sconosciuti fino a quel momento. Due su tutte: Friends e Willy il principe di Bel-Air. Sono sicom americane che non ci stancheremmo mai di vedere e rivedere, e che sono state trampolino di lancio per attori del calibro di Will Smith e Jennifer Aniston. Certo, non a tutti è andata bene come a loro: nel caso di Friends, infatti, a parte qualche piccola parte al cinema, negli anni successivi alla fine delle serie, gli altri membri del cast hanno fatto fatica a rimanere sulla cresta dell’onda. E il revival della serie, andato in onda nel 2021, ha mostrato questo fallimento in tutta la sua immensa tristezza. Ma quello dei reboot è un capitolo a parte.

Serie divertenti e impegnate

Non solo risate registrate, applausi finti e frivolezze: alcune serie tv americane sono state le prime ad affrontare temi scottanti che nessuno prendeva in considerazione. Pensiamo a Will e Grace, una serie tv commedia che parlava di omosessualità e diritti dei gay in anni in cui era impensabile e quasi pericoloso. In una puntata, addirittura, due dei protagonisti, si scambiano un bacio sulla bocca! A prescindere dal messaggio, comunque, Will e Grace rimane senza dubbio una delle sitcom americane più belle di sempre, da vedere e rivedere.

Telefilm divertenti con al centro la famiglia

Moltissimi telefilm comici americani ruotano intorno al tema della famiglia, e ne mostrano i molteplici aspetti, dando allo spettatore diversi spunti per ridere e anche per riflettere. Famiglie allargate come in Modern family, o famiglie estremamente disfunzionali, come in The middle e The Goldbergs oppure, ancora, famiglie con conflitti perenni e irrisolti come Mom, Una mamma per amica o Due uomini e mezzo. Queste serie sono state capaci di portare sullo schermo i conflitti e le difficoltà nei rapporti, con trame in cui in molti si sono ritrovati e in cui molti si identificano. Attenzione però, queste sono serie tv comiche da vedere solo se si è pronti a guardarsi dentro, perchè se si è in cerca di evasione dalla realtà allora no, non sono le serie tv che fanno per voi.

Sitcom divertenti con tanti interpreti ma un solo protagonista

Abbiamo poi quelle serie tv che sulla carta hanno un cast fisso con diversi interpreti che però, in pratica, hanno un solo protagonista, attorno al quale è costruita l’intera trama. E’ il caso di The Big Bang Theory, dove l’indiscussa star è certamente, senza ombra di dubbio Sheldon Cooper. C’è poi How i met your mother, che narra le tragicomiche peripezie di un gruppo di amici, il cui indiscusso perno è certamente il patetico e ridicolmente smielato Ted Mosby. Ancora, c’è la tenera e imbranata Jessica Day di New Girl, che fa il bello e il cattivo tempo nelle vite dei suoi amici. Tutte queste serie hanno un unico filo conduttore: gruppi eterogenei di individui che riescono ad esistere solo grazie ad un catalizzatore sociale, presente tra di loro, che però non viene mai dichiaratamente menzionato come il protagonista assoluto delle serie ma che, di fatto, lo è.

Serie tv commedie da riscoprire

Poi, ancora, ci sono quelle sitcom che non hanno tanto senso, se si analizzano trame e contenuti, ma che vale la pena vedere solo per ridere, ridere e basta. Parliamo di Scubs, 2 broke girls, e Detective Monk, telefilm in cui i personaggi sono talmente ben scritti da non aver bisogno di una vera e propria trama di fondo, per essere amati. Un esempio lampante di questo tipo di serie è rappresentato da La Tata, una comedy che a 30 anni di distanza è ancora tra le più viste e scaricate dagli utenti. Questa serie non ha una vera storyline di fondo, sono i personaggi a fare tutto, grazie ad interpreti brillanti e a dialoghi geniali, tutti elementi che fanno di questo telefilm un cult senza tempo. Concludiamo con la serie più famosa del pianeta, quella che vedi e rivedi senza mai stancarti, e che non ha bisogno di presentazioni: I Simpson (non c’è niente da dire, se non “D’OH”)

 

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news.


  1. Telegram - Gruppo base