2.9 C
Milano
martedì, Gennaio 25, 2022

Buy now

Pizza Sorbillo buonissima. Puoi farla anche tu con…

La pizza Sorbillo. La sua bontà, la delicatezza, la leggerezza, ha valicato di molto i confini della capitale partenopea. E’ famosissima in Italia e nel mondo. E’ fragrante, gustosa, delicata, dal sapore unico. Una vera e propria gioia per la bocca e per… il gusto! Il suo odore è inconfondibile. Fa sciogliere di gusto anche i palati più “scontrosi”.

Pizza Sorbillo, la ricetta

Eppure preparare una pizza gustosa e delicata buona come quella di Sorbillo non è assolutamente difficile. La difficoltà è bassa. Il costo è assolutamente irrisorio.

Ingredienti

  • mezzo litro di acqua naturale
  • 3 grammi di lievito di birra. In alternativa bastano 200 grammi di lievito madre
  • 900 grammi di farina tipo 0, meglio se di tipo biologico
  • sale, 20 grammi, 25 se usate il lievito madre

Come si prepara

Prepariamo il nostro impasto la sera precedente, o al mattino presto. Dovrà comunque essere lievitato per diverse ore prima di “infornare”. In una ciotola capiente, di acciaio possibilmente mettiamo a sciogliere il lievito con l’acqua. Aggiungiamo a poco a poco la farina, mescolando sensibilmente. Quando avremo incorporato bene il tutto, aggiungiamo il sale. Il nostro impasto sarà ora morbido ed elastico. Trasferiamo tutto su un piano da lavoro e impastiamo con le mani per circa 15 minuti. Dovrà essere stesso e fatta una piccola pallina che andrà sbattuta sul tavolo più volte. Servirà per eliminare residui di umidità. Stendiamo il tutto in una ciotola, copriamo con carta velina, o un panno morbido, e lasciamo riposare per almeno 5 ore. Passato il tempo, formiamo con l’impasto lievitato altre palline che lasceremo sempre a lievitare, coperte da un panno asciutto, su un tavolo per altre 5 ore. Passato questo tempo, il nostro composto è pronto per ottime pizze.

Pizza Sorbillo. Al forno o in padella

Adesso abbiamo 2 modi per prepararla. Al forno o in padella. Per la prima alternativa, dopo averci messo pomodoro e mozzarella di Bufala fresca, ci prepariamo la classica “Bufalina” accendiamo il forno a una temperatura di 220 gradi. Una volta caldo, stendiamo l’impasto dal centro al bordo per formare il mitico “cornicione”. Mettiamo a cuocere nella parte più bassa del forno per 12 minuti. Più cinque in modalità grill. Per la cottura in padella il procedimento è più complesso. Bisognerà far cuocere l’impasto dapprima in padella dopo avergli dato la mitica forma. Bisogna prima lasciarla riposare sulla pentola per 20 minuti. Successivamente cuociamola per due minuti a fiamma media mettiamoci il pomodoro, un filo d’olio e cuociamo ancor afino a che non assume un bel colore dorato. Poi sempre lasciandola in padella, trasferiamola nel forno preriscaldato. Ovviamente lasciamolo aperto con il manico della padella fuori. Dovrà essere in modalità grill. Il tempo di cottura è di qualche minuto. La nostra pizza andrà ruotata sul piano superiore del forno per consentire una cottura uniforme. Aggiungiamoci durante la cottura la mozzarella e un filo d’olio. Quando si sarà completamente sciolta servite ben calda. Buon appetito!




Related Articles

Dove mangiare ad Abbiategrasso spendendo poco? I migliori ristoranti, ecco quali sono

La Lombardia, come tutte le regioni d'Italia, propone ricette tradizionali e numerosi piatti tipici. Vuoi mangiare ad Abbiategrasso senza spendere una follia? In città...

Dove mangiare a Legnano spendendo poco? Lista dei ristoranti della zona

I piatti tipici della Lombardia sono tra i più apprezzati della cucina italiana. In tutta la regione si mangia più che bene e anche...

Dove mangiare a Rescaldina spendendo poco? I migliori 10 ristoranti

Comune di poco più di 14mila abitanti, appartenente alla città metropolitana di Milano e situato proprio a 25 km circa da Milano centro. Stiamo...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

22,291FansLike
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -

Latest Articles

Dove mangiare ad Abbiategrasso spendendo poco? I migliori ristoranti, ecco quali sono

La Lombardia, come tutte le regioni d'Italia, propone ricette tradizionali e numerosi piatti tipici. Vuoi mangiare ad Abbiategrasso senza spendere una follia? In città...

Dove mangiare a Legnano spendendo poco? Lista dei ristoranti della zona

I piatti tipici della Lombardia sono tra i più apprezzati della cucina italiana. In tutta la regione si mangia più che bene e anche...

Dove mangiare a Rescaldina spendendo poco? I migliori 10 ristoranti

Comune di poco più di 14mila abitanti, appartenente alla città metropolitana di Milano e situato proprio a 25 km circa da Milano centro. Stiamo...

Dove mangiare a Turbigo spendendo poco? La lista dei ristoranti

A Milano e dintorni si mangia non bene, di più. Situato lungo il corso del Naviglio Grande si trova il comune di Turbigo che,...

Contrattura e stiramento, quali sono le differenze?

Termini come strappo muscolare, affaticamento muscolare, contrattura muscolare, stiramento muscolare e simili, spesso vengono ritenuti sinonimi e di conseguenza vengono utilizzati in modo improprio....