Elio Pandolfi, chi è? Moglie, figli, matrimonio, carriera, causa morte

Elio Pandolfi nato a Roma il 17 giugno del 1926. Si è diplomato all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica debuttando a Venezia nel 1948 come mimo-ballerino in Les malheurs d’Orphée di Milhaud. Entrò con Orazio Costa al Piccolo Teatro della Capitale e la sua voce è stata ben voluta fino all’ultimo per il programma Hollywood Party di Radio3.
L’attore Elio Pandolfi alla veneranda età di 95 anni ci ha lasciato questa notte nella sua abitazione romana. Conosciuto soprattutto per essere un grande comico, Elio Pandolfi è stato anche cantante, ballerino, mimo e parodista. Ha recitato con Visconti e con Patroni Griffi ma non si possono scordare i suoi meravigliosi doppiaggi in più di 500 film (come il celebre personaggio a cui ha dato la voce, Stanlio della coppia Laurel & Hardy.

La carriera di cantante e quella teatrale

Luchino Visconti scelse Elio per interpretare il ruolo del cantante castrato nello spettacolo teatrale ‘L’impresario delle Smirne’, insieme a Rina Morelli. Continua così con l’attività teatrale, insieme a Wanda Osiris, Lauretta Masiero, Carlo Dapporto, Febo Conti e Antonella Steni.

Nel 1954 debuttò come cantante nell’operetta di Alfredo Cuscinà ‘La barca dei comici’.

Non si scordano le trasmissioni radiofoniche a cui preso parte, come ‘Urgentissimo’, ‘Scanzonatissimo’, con Antonella Steni e Alighiero Noschese, ‘I discoli per l’estate’ e ‘20.30 Express’, insieme alla Steni.