Superenalotto, vincita record! Chi sono i nuovi milionari

Oggi più che mai, in Italia, la parola d’ordine di chi vuole provare a cambiare vita con una somma folle di denaro è una sola. Superenalotto.

Una storia lunga venticinque anni, una storia fatta di grandi soddisfazioni, di vite rivoluzionate e di nuovi milionari in giro per il nostro paese. Il Superenalotto, in questa fase tanto complessa è questo, è anche questo in alcuni casi. Ci troviamo di fronte a una lotteria senza pari per la storia italiana. L’entità dei montepremi, di conseguenza le singole vincite. Qualcosa di assolutamente eccezionale e chiaramente per niente prevedibile, ieri come oggi.

Superenalotto
Eco di Milano

Il nostro paese, nonostante il momento cupo, la crisi e  tutto il resto si dimostra uno dei paesi più orientati a cercare nel gioco la soluzione tra tutti. La crisi, sempre lei, certo influisce e nemmeno poco. Gli italiani sono ben consapevoli del fatto che senza un colpo di fortuna abbastanza sostanzioso non si uscirà da questo momento. Poi il desiderio, al di la di tutto, di cambiare vita, di sognare un domani diverso meno problematico, più sereno.

Ecco che allora quelli che sono i concorsi a premio maggiormente gettonati nel nostro paese vengono puntualmente presi d’assalto. Lotto, Superenalotto e Gratta e vinci, qui si concentra, infatti il grosso delle giocate dei cittadini intenti a sfidare la fortuna sperando di poter finalmente cambiare vita, tutt’ad un tratto. Lotterie classiche nei primi due casi. Numeri da concepire, incastrare e sui quali scommettere. L’ultimo caso è un po’diverso.

Concorso istantaneo, la vincita, qualora dovesse esserci viene scoperta in pochi secondi. Tutto dura un attimo, insomma. Il Gratta e vinci intriga per questo. Giocarci in qualsiasi momento, ovunque, senza pensarci troppo. La moderazione, certo, è sempre richiesta in certi casi. Al centro dei pensieri degli italiani però, oggi, non può che esserci proprio il Superenalotto con il suo jackpot assolutamente fuori dal comune, mai visto prima nella nostra Italia.

366 milioni di euro, tanto vale, oggi il jackpot del Superenalotto, cosi come  anticipato un record assoluto in quanto a potenziale vincita. Un evento che chiaramente andrebbe a rappresentare anche il record formale in quanto a somma di denaro distribuita da un concorso a premi. Gli italiani insomma non mollano assolutamente il sogno, prima o poi qualcuno di loro ricorderà per sempre quel giorno in cui tutto è cambiato, in positivo, per sempre.

Negli anni, negli ultimi venticinque anni, per l’appunto, numerose volte il fatidico sei è stato indovinato da fortunati giocatori che hanno visto il proprio destino cambiare per sempre. Oggi con il jackpot all’attivo più alto del pianeta, andiamo a ripercorrere quelle che sono state le dieci vincite più entusiasmanti della storia di questo incredibile concorso.

Superenalotto, vincita record! Da Lodi a Montappone, passando per Catania e Vibo Valentia

Negli ultimi anni, cosi come anticipato numerose sono state le vincite al Superenalotto davvero sensazionali. Le vite dei fortunati giocatori del tutto stravolte da sei numeri che di certo ricorderanno per sempre. Andiamo dunque a vedere quali sono stati le dieci affermazioni più esaltanti della storia del Superenalotto.

Lodi, 13 agosto del 2019, presso il Bar Marino di Via Cavour 46, un fortunato giocatore grazie a una giocata da pochissimi euro indovina la sestina vincente che vale ben 209 milioni di euro. Record assoluto di vincita nel nostro paese, ancora oggi, anche se di fatto in forma puramente teorica. A Sperlonga, il 30 ottobre 2010 si vincono ben 177.729.043,16 euro, somma di denaro capace di far vivere in totale serenità intere generazioni di un’unica famiglia.

A Vibo Valentia, invece, il “sei” al Superenalotto arriva il 26 ottobre del 2016, i milioni di euro conquistati saranno ben 163.538.706,00. Ultima vincita in ordine cronologico è invece quella di Montappone, piccolo comune marchigiano della provincia di Fermo. In quella occasione, nel maggio del 2021, al fortunato vincitore andranno ben 156 milioni di euro. Dietro Montappone, in quanto a entità della vincita troviamo Bagnone, in provincia di Massa Carrrara, con un “sei” che il 22 agosto del 2009 porta a casa del fortunato di turno ben 147.807.299,08 euro.

Nel febbraio del 2010 è invece la volta di Parma e Pistoia che si aggiudicano grazie a due giocate da sogno di due fortunati giocatori la bellezza di 139.022.314,64 euro. A Caltanissetta, invece, nell’ottobre del 2008, ben 100.756.197,30 euro per una giocata da sogno indovinata grazie ai sei numeri fortunati. Sempre in Sicilia, stavolta però a Catania vanno 94.836.378,29 euro nel maggio del 2012, mentre nel febbraio del 2017 a Mestrino, in provincia di Padova, il Superenalotto regala al fortunato di turno ben 93.720.843,46 euro. Davvero niente male insomma. Vincite entusiasmanti e assolutamente indimenticabili.

Impostazioni privacy