Covid, attenzione ai nuovi sintomi: possono manifestarsi in zone inaspettate

Uno degli ultimi studi relativi al Covid ha portato alla luce dei nuovi sintomi che finora non erano mai stati contemplati. Ecco quali sono nello specifico

L’evoluzione del virus è repentina e talvolta non ci si accorge nemmeno delle possibili connessioni con i dolori in alcune zone del corpo.

Covid
Eco di Milano

Fortunatamente il covid non è più in cima alla lista delle cronache, ma in qualche modo richiama sempre l’attenzione. In questa fase in cui i malanni di stagione tornano ad imperversare, le possibilità di contagio sono in leggero aumento. A differenza del passato però i sintomi sono nella maggior parte dei casi molto blandi.

Il virus infatti è mutato nel tempo e ha dato forma a diverse varianti, che possono manifestarsi con sintomi sempre più differenti. A tal proposito proprio ultimamente sembra essere stata scoperta una correlazione tra il covid e il dolore in una particolare zona del corpo.

Covid e dolori alle dita dei piedi: ecco la spiegazione

Se in passato era stato posto l’accento su possibili problemi cardiovascolari in seguito al coronavirus, stavolta sta emergendo una sintomatologia davvero strana, quasi incredibile da credere.

Secondo un recente studio infatti starebbero emergendo dei problemi con le estremità inferiori. Ma com’è possibile che il virus possa portare dei dolori a piedi? Denominato “piedi da Covid” (in inglese “covid toes) sono caratterizzati da fastidi pressappoco simili a quelli dei geloni.

Il sintomo sembra essere in aumento per questo il Royal College of Podiatry ha condotto un approfondimento in modo tale da capire se realmente la problematica è legata alla positività al covid.

Andando nello specifico allo stato attuale sembra che le dita dei piedi diventino gonfie e pallide proprio come accade quando si soffre di geloni. Secondo gli esperti potrebbe sopraggiungere anche prurito, bruciore oltre che la formazioni di vesciche e ulcere.

Può colpire chiunque ma i più esposti pare siano i bambini. Almeno, questo è ciò che emerso da questa prima fase di ricerca sulla tematica. A differenza degli adulti infatti avrebbero maggiori probabilità rispetto agli adulti di sviluppare problemi ai piccoli vasi sanguigni dei piedi. 

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Al momento resta comunque un sintomo raro associato al covid, ma i medici stanno approfondendo per cercare di capire cosa ci sia di concreto in merito allo scolorimento e al gonfiore introno alle dita dei piedi.