La tessera sanitaria del futuro? L’annuncio del Ministero sorprende tutti

Il Ministero ha annunciato le nuove caratteristiche che avrà la tessera sanitaria in futuro. Ecco quali sono i cambiamenti più importanti. 

La crisi dei semiconduttori sta creando delle conseguenze, che soltanto fino a pochi anni fa, erano persino difficili da immaginare.

tessera sanitaria
Adobe Stock

È notizia di questi giorni infatti, che il Ministero dell’Economia ha preso un’importante decisione allo scopo di diminuire gli attuali costi di emissioni delle nuove tessere sanitarie, evitando così di comprare nuovi microchip il cui prezzo è sempre più alto. 

La crisi dei chip mette in crisi anche il Mef, ecco come cambierà la tessera sanitaria

Ma al di là di un costo sempre maggiore, il vero problema è che nessuno al momento è in grado di garantire che questa situazione finirà, e che dunque torneremo tra qualche anno ad avere disposizioni i chip per tutti. Proprio a causa di questa difficoltà, il Mef alla fine ha preso una decisione forte: la tessera sanitaria del futuro sarà priva di microchip. Si tratterebbe nei fatti di un depotenziamento del valore assegnato dal nostro stato alla tessera sanitaria, che difatti potrà in questa nuova versione anche essere sostituita direttamente dallo Spid.

Questa recente decisione intrapresa dal Mef si inserisce in un cambiamento interno che punta in primo luogo a rendere più semplici le modalità di accesso a tutti i servizi digitali che vengono attualmente offerti dalla Pubblica Amministrazione. Il sempre più massivo utilizzo dello Spid da parte dei cittadini, porterà, secondo le più recenti previsioni del Ministero, a superare gli oltre 32 milioni di tessere sanitarie sul territorio, che potrebbero dunque anche non essere rinnovate alla loro scadenza. 

Tessera sanitaria, perché non sarà più presente il microchip nella nuova versione

L’unica certezza al momento, sembra comunque essere la mancanza di un chip all’interno di questa nuova versione. Nel decreto del Mef viene poi spiegata la motivazione alla base di questa scelta: “vista la grave crisi internazionale in atto che determina la possibile scarsità dei materiali necessari per la produzione del microchip”.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

In futuro dunque la tessera sanitaria avrà un’importanza minore di adesso anche se resterà un riferimento per tutti coloro che soffrono di determinate patologie, e che proprio attraverso l’utilizzo della tessera sanitaria, ottengono dei benefici, come ad esempio la possibilità di acquistare in farmacia con dei crediti statali all’interno del microchip della carta. Microchip che, come spiegavamo, non sarà più presente nelle nuove produzioni.