7500 euro per l’auto nuova: l’incentivo che non ti aspetti è disponibile dal 2 novembre

A partire dal 2 novembre sarà possibile accedere ad un nuovo bonus per auto che non inquinano: sono disponibili 7500 euro per auto elettriche.

Il 2022 è stato caratterizzato da bonus indirizzati in favore di chi ha acquistato vetture non inquinanti. Ma le sorprese non sono finite. Infatti, dal prossimo 2 novembre sarà disponibile una detrazione fiscale maggiorata che permetterà di ottenere fino a 7.500 euro per auto elettriche.

7500 euro per auto elettriche
Canva

Il nuovo bonus, ai nastri di partenza, in realtà non è altro che il beneficio indirizzato in favore di chi intende acquistare auto elettriche e ibride plug-in. In questo caso, però, il governo ha deciso di incrementare la detrazione fiscale al 50% della spesa sostenuta.Il bonus è inndirizzato in favore dei cittadini con reddito sotto i 30.000 euro.

Così come spiegato dal Ministro Giorgetti, lo scopo dell’incremento al 50% è quello di permettere anche le famiglie a basso reddito di beneficiare di un incentivo per l’acquisto di auto non inquinanti.

In questo modo, i cittadini interessati riceveranno 7.500 euro per auto elettriche, con rottamazione, e fino a 4.500 euro, senza rottamazione.

7500 euro per auto elettriche: ampliata la platea dei beneficiari

La grande novità relativa al bonus che sarà accessibile dal 2 novembre riguarda l’ampliamento della platea dei beneficiari. Di fatto il beneficio, rispetto alla versione precedente, dà la possibilità alle famiglie con reddito inferiore a 30.000 euro di ottenere l’incentivo per l’acquisto di auto elettriche o ibride plug in.

Altra importante novità riguarda il fatto che oltre alle persone fisiche, anche alcune persone giuridiche avranno la possibilità di accedere ai nuovi incentivi 2022. In particolare, ci stiamo riferendo a coloro che svolgono attività di noleggio ai fini commerciali (no car sharing).

Tuttavia, questa categoria di soggetti potrà accedere al contributo in misura dimezzata rispetto alle persone fisiche.

C’è poi un’altra importante novità che ha risolto il problema dell’immatricolazione. Di fatto, se prima erano necessari 180 giorni a partire dalla prenotazione del bonus ora, complice la crisi economica in atto, tale vincolo temporale è stato esteso a 270 giorni.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Ad ogni modo, per accedere al bonus, che sarà disponibile a partire dal 2 novembre, è necessario andare sul sito ufficiale dell’Ecobonus MISE. Qui, l’utente troverà una sezione dedicata agli incentivi auto 2022. Stanziati sono 8,7 miliardi, fino al 2030.