Spuntino preferito dagli italiani ritirato dal mercato: cosa contiene al suo interno

Il Ministero della salute ha disposto il richiamo alimentare di un noto spuntino venduto in una rinomata catena di supermercati italiani. Ecco di quale si tratta

Scopriamo inoltre dove è stato prodotto, per quale motivo è stata presa la decisione e quali sono i lotti da evitare assolutamente.

Richiamo alimentare
Fonte Adobe Stock

Il Ministero della Salute è sempre attento alle questioni riguardanti il cibo, ragion per cui con una certa frequenza dispone il richiamo di alcuni prodotti. L’obiettivo è quello di garantire che tutti gli alimenti in circolazione siano sicuri e sani per il consumo.

Appena emerge il minimo dubbio circa una possibile contaminazione di un cibo, il Ministero della Salute ricorre a questo strumento di tutela. Proprio in questi giorni, esattamente il 18 ottobre, ha deciso di ritirare dal mercato uno spuntino venduto nei supermercati Lidl.

Richiamo alimentare: marchio e lotti del prodotto ritirato dal mercato

Più nello specifico si tratta delle mandorle fritte con zucchero, miele e sale del marchio “Sol&Mar”. Il nome esatto con il quale è commercializzato è Lidl Stiftung & Co. KG. Il nome del produttore è invece: Borges Agricultural & Industrial Nuts, S.A. La sede dello stabilimento si trova in C/Flix, 29 – 43205 Reus (Tarragona) – Spagna.

Passando al numero dei lotti ritirati, ecco quali sono:

  • 1114186, con data di scadenza o termine minimo di conservazione 05/04/2023,
  • 1114407, con data di scadenza o termine minimo di conservazione 02/05/2023,
  • 1114543, con data di scadenza o termine minimo di conservazione 19/05/2023.

Il codice a barre del prodotto è 4056489256144. Il formato è quello da 150 grammi. Passando invece ai motivi che hanno portato al ritiro, sul portale del Ministero della Salute si legge di una “possibile contaminazione da corpi estranei metallici”.

È bene specificare che l’avviso riguarda solo gli alimenti con i numeri di lotto sopracitati, mentre gli altri non sono coinvolti e si possono consumare senza problemi. Per chi invece avesse acquistato le confezioni interessate, il consiglio è quello di non aprirle e riportarle al punto vendita d’acquisto per la sostituzione o il rimborso. Non è necessario mostrare lo scontrino. 

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Per qualsiasi altro genere di informazione è possibile chiamare il numero verde di Lidl Italia 800480048, mentre l’azienda produttrice spagnola si è scusata con i consumatori per gli eventuali danni procurati.