Comuni piccoli, grande lavoro: ne cercano più di mille, come candidarsi

In arrivo più di mille assunzioni in tantissimi Comuni italiani grazie agli aiuti del PNRR. Scopriamo come candidarsi all’occasione della propria vita.

Opportunità in campo amministrativo per chi è alla ricerca di una occupazione. Molte imprese, infatti, hanno necessità di ampliare l’organico.

assunzioni Comuni
Adobe Stock

La ricerca di un posto di lavoro può rivelarsi snervante e infruttuosa però la situazione potrebbe presto prendere una svolta diversa. Grazie alle risorse del Piano Nazionale Ripresa e Resilienza tante imprese hanno potuto dare un nuovo input alla propria attività. Di conseguenza devono ampliare l’organico per garantire una ripresa efficace e proficuo. Da qui la nascita di molte occasioni da cogliere al volo per chi cerca un’occupazione e, finora, non è riuscito ad afferrare la carta della svolta. Al momento sono numerosi le grandi aziende che cercano personale nonché i concorsi attivi che propongono sia contratti a tempo determinato che indeterminato. Poi sono previste assunzioni in diversi Comuni italiani, piccolo e grandi centri, per un totale di mille posti da ricoprire.

Piccoli Comuni cercano figure professionali, ecco le occasioni da conoscere

I piccoli Comuni italiani regaleranno grandi occasioni da afferrare al volo. Nei centri con meno di 5 mila abitanti, nello specifico, scatterà un reclutamento per rafforzare il comparto amministrativo. I posti da ricoprire dovrebbero essere 1.026. La comunicazione delle intenzioni dei piccoli Comuni è arrivata nella Conferenza che ha coinvolto lo Stato, le città e le autonomie locali solo pochi giorni fa.

Le risorse stanziate saranno 30 milioni di euro e verranno redistribuite tra circa 760 Comuni pronti all’assunzione di nuovo personale. Tale decisione è stata presa nell’ottica del raggiungimento degli obiettivi previsti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. La ripartizione del Fondo sarà definita in un Decreto di prossima attuazione da parte del Ministero della Pubblica Amministrazione. Le domanda inizialmente accolte saranno quelle dei Comuni che hanno già mostrato il proprio interesse al Ministero. Nel caso in cui altre amministrazioni volessero aggiungersi in un secondo momento verrebbe valutata un’ulteriore ripartizione essendo le risorse ancora presenti.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Come avverranno le assunzioni

Ogni Comune interessato dovrà attivare un bando di concorso in modo tale da consentire a chiunque risulti in linea con i requisiti di partecipare. Ad oggi è impossibile indicare quali requisiti verranno richiesti a parte le doti tecniche e amministrative e le condizioni comuni ad ogni concorso. Ci riferiamo alla cittadinanza italiana o di uno Stato UE o del possesso del regolare permesso di soggiorno, della maggiore età, del godimento dei diritti politici e civili, di non essere stato destituito da un incarico della Pubblica Amministrazione e di non avere condanne penali pendenti.