Pensioni sospese, senza questo documento si perde il diritto alla pensione

L’Inps è pronta a procedere con la sospensione della pensione in caso di mancata presentazione del modello Red.

Dal prossimo 1 ottobre molte persone potrebbero vedersi sospesa la propria pensione. il prossimo 15 settembre, infatti, sarà l’ultimo giorno disponibile alla presentazione del modello Red per tutti coloro che percepiscono assegni Inps collegati al reddito personale.

Pignoramento pensione
Fonte Adobe Stock

In questo caso rientrano le pensioni integrate al minimo, quelle sociali o ai superstiti. Per ogni prestazione relativa a redditi diversi da quelli di pensione, l’INPS ha già richiesto formalmente l’invio del modello Red tramite raccomandata.

Pensioni a rischio, sospensione in arrivo

La riforma delle pensioni è stata, come ogni volta, rinviata a quando la situazione generale del Paese ritorni ad una certa normalità. Nel frattempo, però, una nuova sfida sorprende i percettori di pensione.

Per tutti coloro che rientrano nelle categorie di pensione integrata al minimo, sociale o superstite, si avrà tempo fino al prossimo 15 settembre 2022 per inviare tramite raccomandata la propria dichiarazione dei redditi. Se tale dichiarazione non sarà pervenuta presso gli uffici del Fisco entro quella data, quest’ultimo si premurerà di revocare definitivamente prestazione collegata al reddito relativo all’anno 2019. Lo stesso Istituto Nazionale della Previdenza Sociale ha sottolineato che : “nei casi in cui i redditi richiesti non vengano inviati, si procederà alla revoca definitiva delle prestazioni per l’anno di riferimento e al recupero dell’indebito calcolato”.

Il modello Red (“Dichiarazione Reddituale – Red Semplificato”) ha solitamente una scadenza fissata al 1 marzo di ogni anno ma viste le recenti crisi che stanno attraversando il Paese, si è deciso di posticipare il termine ultimo di presentazione. Chi ha già presentato la propria dichiarazione dei redditi o i pensionati che non hanno percepito redditi, non dovranno ovviamente presentare nulla. Solo i pensionati che hanno percepito altri redditi, diversi dalla pensione e che non li hanno dichiarati nel modello 730.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

L’invio della dichiarazione sarà possibile effettuarlo tramite il sito internet dell’Inps accedendo con le proprie credenziali digitali. In alternativa si potrà contattare il il Contact Center Inps al numero verde 803 164 (da rete fissa) o 06 164 164 (da rete mobile).