Chiamata veloce per i Docenti, come funziona e perchè manca pochissimo tempo

La call veloce Docenti sarà utilizzata anche l’anno scolastico 2022/2023. Andiamo a vedere di cosa si tratta nello specifico e soprattutto qual è il suo funzionamento

Riguarda il sistema di immissioni in ruolo dei docenti. Tutto quello che bisogna sapere su questo strumento decisamente utili per gli insegnanti.

Calll veloce Docenti
Fonte Adobe Stock

L’inizio dell’anno scolastico si avvicina alunni ed insegnanti devono farsi trovare pronti per affrontarlo nel migliore dei modi. Questi ultimi in particolare dovranno pazientare e aspettare la chiamata propizia qualora non fossero di ruolo.

A tal proposito è stato confermato anche per quest’anno la procedura a chiamata diretta per le immissioni di ruolo dei docenti. Questa consente a maestri e professori di essere contattati per assunzioni a tempo indeterminato e ottenere la cattedra presso regioni o province diverse da quelle di pertinenza delle graduatorie a cui appartengono. 

Call veloce Docenti: cos’è, come funziona e come presentare la domanda

Consente di nominare in ruolo insegnanti mediante chiamata diretta. La modalità in questione è stata introdotta dalla legge 159 del 20 dicembre 2019 per coprire i posti vacanti e disponibili residuati in ciascun anno scolastico dopo le ordinarie operazioni annuali di immissione in ruolo.

Prevede l’opportunità di coprire i posti che rimangono scoperti scorrendo le graduatorie concorsuali delle altre regioni su istanza degli aspiranti. In pratica si tratta di una procedura aggiuntiva a quella ordinaria. Di fatto i docenti inseriti nelle graduatorie possono essere assunti anche in un’altra provincia o regione, su base volontaria, presentando l’apposita domanda.

Andando nel dettaglio una volta terminato il regolar iter di chiamate per insegnanti di ruolo, gli Uffici scolastici provvedono a pubblicare online le disponibilità. Chi è interessato ma fa parte di graduatorie di altre regioni, può presentare domanda per essere immesso in ruolo in base alle posizioni disponibili potendo beneficiare della chiamata lampo. Naturalmente è fondamentale la volontà di spostarsi pur di lavorare.

Per poter beneficiare della chiamata veloce Docenti è necessario espletare la procedura di presentazione della domanda tramite l’apposita procedura online, attraverso un’apposita piattaforma ministeriale. Ogni prof aspirante deve indicare classi di concorso e tipologia di posti vacanti per il quale intende partecipare alla call veloce oltre che la graduatoria di provenienza. Il tutto va fatto entro 5 giorni dall’apertura della procedura da parte degli organi competenti. 

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news.


  1. Telegram - Gruppo base