500 lire preziose e rare in argento, alcuni valgono migliaia di euro: ecco quali

La lira suscita sempre in noi ricordi e nostalgia. Se poi pensiamo al difficile momento economico che stiamo vivendo, “il magone”, rafforza dentro di noi la convinzione che il passaggio all’euro non ha certo giovato.

La moneta unica, il passaggio all’Euro, la circolazione di una sola valuta simbolo di tutto il Vecchio Continente. Un passaggio epocale che le vecchie generazioni fanno ancora fatica a capire.

500 lire
Adobe Stock

Chi può gioire, senza dubbio, pensando nello stesso momento a lira ed euro, sono i collezionisti di monete rare. Per loro la crisi economica lascia il tempo che trova.

Anzi la circolazione di vecchie monete è il caposaldo del loro micromondo.

La passione e la conoscenza, la ricerca, si antepongono a tutto. Non pochi vorrebbero essere in possesso dei loro segreti per avere la possibilità di entrare in possesso di piccoli capolavori.

Entrare nel loro ristretto circuito non è semplice. Saprebbero indicarti quali monete tenere d’occhio, a chi rivolgerti per entrare in possesso di monete rare, potrebbero instradarti verso informazioni di cui non eri minimamente a conoscenza.

Quando si parla di Moneta d’Argento da 500 Lire, solitamente ci vengono in mente le monete bimetalliche da 500 Lire italiane fatte di attimonial all’esterno e bronzital all’interno che per molti anni abbiamo visto e usato in Italia.

Prima di questo modello, introdotto nel 1982, le 500 lire italiane erano completamente realizzate in argento.

Tra questi modelli ve ne sono alcuni davvero interessanti e pregiati, considerao che una sola 500 Lire d’Argento può arrivare ad un valore di migliaia di euro.

Le 500 Lire d’Argento furono coniate in due periodi della Repubblica Italiana. Il primo conio avvenne dal 1958 al 1967. Tutto avvenne in questo fatidico arco di tempo.

Il secondo periodo va dal 1982 al 2001. In questo periodo l’argento delle 500 lire è stato sostituto da attimonial e bronzital, e le monete sono diventate così bimetalliche.

Nel 2001 l’emissione è stata sospesa per sempre a causa dell’introduzione della moneta unica europea, l’Euro.

Al di fuori di queste produzioni e monete messe in circolazione, alcuni modelli in argento furono coniati anche solo per collezionisti.

Le 500 Lire d’Argento hanno un valore attuale che varia in base ad alcuni parametri come la rarità, la tiratura, l’anno di conio e lo stato di conservazione.

Queste sono solo alcune delle caratteristiche che devono essere valutate per dare una quotazione di una 500 lire d’argento. In generale, le Monete d’Argento da 500 Lire non sono affatto rare. Ma se le trovi puoi davvero dire di essere fortunato!

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news.


  1. Telegram - Gruppo base