Emmanuel Conte, chi è? Curriculum, carriera, vita privata, Beppe Sala

Emmanuel Conte è un politico italiano, lavora presso il Comune di Milano in qualità di consigliere con mandato al bilancio e a tutto ciò che riguarda l’aspetto finanziario dal 2016. Dal 2005 è anche un funzionario della Banca, pertanto ha una laurea in Economia. Tra i suoi lavori vanno ricordati le sue cooperazioni con Sole 24 ore e altre società bancarie e finanziarie.

Emmanuel Conte è anche l’autore del libro Milano a tratti, in cui narra le vicende di un ragazzo che lascia il sud per andare all’università presso il capoluogo lombardo, la città del futuro. Nel testo si possono scorgere la devozione e l’amore per questa città che dà a tante persone la possibilità di realizzare i propri sogni. E’ un po’ la storia di Emmanuel, classe 1979, che dalla Campania si è recato in Lombardia senza più lasciarla.

In ambito politico, appoggia ed è sostenuto dal Sindaco Giuseppe Sala, noto come Beppe. Della sua vita privata si sa che la politica è proprio nel suo DNA in quanto anche suo padre Carmelo ne era invischiato, nel partito socialista mentre suo fratello è nella fazione Liberi e Uguali.

Emmanuel Conte ha sia una pagina Facebook, sia un profilo privato sulla stessa piattaforma e ha anche un profilo Instagram.

Programma politico

Su cosa si basa il programma elettorale di Conte? Pone al centro la città di Milano, nel tentativo di renderla sempre più al passo con le metropoli americane ed europee. L’obiettivo è quello di dar vita a un perfetto ed equilibrato connubio tra l’innovazione e la sostenibilità, tra la cultura e il potenziamento.

Milano viene riproposta in chiave accogliente tenendo conto dei disagi che tante persone sul suo territorio vivono ancora oggi nel 2021. Un altro tema caro a questa amministrazione è quella dell’uguaglianza tra uomini e donne. Milano vuole porsi contro la violenza e i pregiudizi, vuole appoggiare e sostenere la donna consentendole di essere sia madre che lavoratrice.

Ancora, il programma prevede la realizzazione di più posti di lavoro per inserire i giovani nel settore, affinché si creino il proprio avvenire, sentendo che la regione c’è a sostenerli.

Milano è il simbolo di una rinascita, una città in cui c’è energia e voglia di fare, in cui la tecnologia fa passi da gigante e insieme a lei la medicina, in cui la riqualificazione della società è avanti rispetto a tante altre realtà italiane. L’altro lato della medaglia mostra una parte della comunità lombarda non al passo con i tempi, bensì in una situazione instabile e precaria ed è qui che Emmanuel Conte vuole intervenire rafforzando le fondamenta e ricostruendo laddove c’è da ricostruire per un futuro più prospero per tutti, senza lasciare nessuno indietro. Non bisogna lasciare indietro nemmeno le nuove e future generazioni e dare modo a chiunque di sentirsi a proprio agio qui. L’obiettivo è rendere Milano sempre più vivibile affinché non ci sia la cosiddetta fuga dei cervelli, che spesso si verifica al Meridione.

Sicuramente si tratta di una personalità giovane, ma non acerbo, e con tanta voglia di fare. Staremo a vedere il suo operato!

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news.


  1. Telegram - Gruppo base