Quanto si guadagna con Uber? Opinioni, conviene, come lavorare

Uber è  un’applicazione di servizio “taxi”. Ogni utente in possesso di un automobile può diventare un autista per chi ha bisogno di un passaggio in città.

Come e quanto si guadagna con Uber

Quindi per poter guadagnare con l’applicazione Uber, bisognerà essere un “autista“, cioè in possesso di patente e auto. Ci si potrà registrare sull’app in modo gratuito e dopo si dovranno inserire i propri dati e quelli della propria auto. Da qui l’app monitorerà e controllerà i dati della vostra registrazione in modo che potrete voi garantire la serietà del servizio che andrete a svolgere. Si eseguirà quindi  l’upload della patente, della registrazione, dell’assicurazione e tutte le altre informazioni che servono per questa operazione. Dopo questo controllo, si sarà a tutti gli effetti autisti Uber, dove potrete anche voi trovare clienti che hanno bisogno di spostarsi in città per qualsiasi tipo di necessità.

In base alla zona in cui l’autista Uber si troverà a praticare la sua attività, si percepirà un diverso guadagno. Questa app, si ricorda, è disponibile solo per Londra e negli Stati Uniti.

Un cittadino di Londra quindi guadagnerà 565 sterline a settimana se lavora tra le 35 e le 45 ore. Il 20% del guadagno lo acquisisce però direttamente l’applicazione Uber e altri costi andranno ad estrapolare il guadagno ottenuto, come quelli per l’IVA, e quelli della manutenzione dell’auto e del carburante.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo